[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Si parte per il Senegal!



Title: Si parte per il Senegal!





CRIC

Centro Regionale
d'Intervento per la Cooperazione

 
organizza


 
 

Campo di lavoro in Senegal

 
Agosto 2005

 
 
 
 
Il nostro villaggio

Al tramonto tutti tornano a casa, i bambini, le capre, i pastori.
Il canto del muezzin annuncia la fine di un'altra giornata. Ed è subito notte.
Il cielo gioioso di stelle mescola le preghiere al vento e i tamburi rispondono.
La natura ci circonda, la notte ci avvolge con i suoi ritmi.
Quando il vento è passato, il gallo risveglia il muezzin: è l'alba

 
Il Senegal è uno dei paesi più vivaci dell'Africa Occidentale, con Dakar e la sua università, fulcro della vita culturale del paese.

L'ospitalità dei suoi abitanti ci permetterà di vivere in prima persona la realtà sociale e politica del paese, sentirne i profumi e i suoni, vederne i colori.

I senegalesi ci aiuteranno ad appropriarci di queste sensazioni.

 
Quando?

dal 31 luglio al 21 agosto 2005

 
Quanto costa?

La quota è di 1.600 euro circa per viaggiatore ed include biglietto aereo, tasse aeroportuali, assicurazione, coordinatore dall'Italia, vitto, alloggio, trasporti, quota a sostegno del progetto di sviluppo.

 
Dove andiamo?

Visiteremo Dakar, Saint Louis, l'isola di Goree (da dove partivano gli schiavi per l'America), il parco Langue de Barbarie e poi, giunti a Dabia, ci fermeremo nel villaggio.

 
Come viaggiamo?

Ci sposteremo con mezzi locali e alloggeremo presso piccoli alberghi, strutture locali, famiglie, campement.

 
Cosa facciamo?

Visiteremo associazioni di base, scuole e ong che lavorano a Dakar (ASDOB), il museo di arte negra (IFAN), faremo un'escursione in piroga nel parco nazionale Langue de Barbarie, parteciperemo ai lavori comuni del villaggio di Dabia, collaboreremo con l'associazione delle donne di Dabia

 
Quanti saremo?

Faremo un viaggio di "turismo responsabile", ci muoveremo in modo poco invadente, sfruttando servizi locali.
Il gruppo sarà composto da dieci persone ed accompagnato da un coordinatore.

 
Cos'è il turismo responsabile?

Il turismo responsabile è orientato ad una conoscenza profonda del paese, delle sue culture, della sua realtà sociale.

Proprio per questo durante il nostro viaggio incontreremo alcune organizzazioni locali, che ci faranno "toccare con mano" la realtà politica e culturale del Senegal.

Vivendo a Dabia potremo stabilire un contatto "vero" con i suoi abitanti, condividendo con loro le attività quotidiane.

Gli incontri che avremo, ci faranno vivere l'esperienza in modo consapevole e potremo conoscere il paese dal punto di vista di chi lo abita.

 
Come prepararsi?

Sarebbe meglio conoscere minimamente il francese, per poter comunicare con le persone che incontreremo, ma non è indispensabile.

Per chi parteciperà al viaggio, ci sarà una giornata di incontro e di introduzione al paese.

 
E per saperne di più?

Maggiori informazioni a cric.mi at tin.it <http://it.f264.mail.yahoo.com/ym/Compose?To=cric.mi at tin.it>
oppure telefonando
alla sede del CRIC allo 02-36564364
o a Gabriele 339-5452707

 
ISCRIZIONI
ENTRO IL 22 GIUGNO!!


Yahoo! Mail <http://us.rd.yahoo.com/mail_it/taglines/*">">http://it.mail.yahoo.com> <http://it.mail.yahoo.com>  <http://it.mail.yahoo.com>   ti offre gratis 1GB, Agenda, Rubrica, Antispam e Antivirus...

------ Fine del messaggio inoltrato

------ Fine del messaggio inoltrato

------ Fine del messaggio inoltrato