[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: Solidarietà con i baraccati sgomberati dello Zimbabwe



on [DATE], [NAME] at [ADDRESS] wrote:

> Un appello cui vi chiedo di aderire e da far girare il più possibile per
> fermare gli sgomberi e i massacri in Zimbabwe.
> LS
> 
> ----- Original Message -----
> From: <mailto:cesare.ottolini at libero.it>Cesare Ottolini
> Sent: Wednesday, July 06, 2005 10:53 AM
> Subject: Solidarietà con i baraccati sgomberati dello Zimbabwe
> 
> Cari amici,
> 
> 
> sono il coordinatore dell'<http://www.habitants.org/>International Alliance
> of Inhabitants
> e vi scrivo su proposta di Alex Zanotelli che ho incontrato ieri
> nell'ambito del coordinamento della campagna
> <http://it.habitants.org/article/articleview/1229/1/268/>W Nairobi W. Alex
> è indignato e si è attivato affinché anche la CEI si attivi in maniera
> forte e decisa.
> Durante queste ultime settimane il governo dello Zimbabwe ha avviato
> <http://www.kubatana.net/html/archive/urbdev/050622dg.asp?sector=URBDEV&range_
> start=1>l'"Operation
> Murambatsvina" cioé "Operazione spazza via l?immondizia", una delle più
> massicce operazioni di demolizioni e sgomberi che la storia ricordi: finora
> sono state sgomberate circa 300.000 persone, ma il totale potrebbe arrivare
> a 1,5 milioni. Durante i primi giorni ci sono stati scontri che hanno
> portato all'arresto di circa 42.000 persone e all'uccisione di molte
> decine.   
> 
> Reazioni per tentare di bloccare questi crimini:
> 
> Le <http://www.chra.co.zw/>associazioni locali e le reti internazionali
> stanno facendo pressione. Il 23/6/05 è stata fatta una
> <http://www.zlhr.org.zw/>conferenza stampa che ha lanciato un Appello
> firmato da oltre 200 entità.
> La Chiesa cattolica (e non solo) si sta impegnando molto, anche a rischio
> personale. La Zimbabwe Catholic Bishops' Conference ha scritto una
> <http://www.chra.co.zw/viewinfo.cfm?id=92&linkid=3&siteid=1>Lettera
> Pastorale assai dura. Stiamo cercando di far intervenire anche il Papa. Su
> pressione di UN-AGFE (di cui facciamo parte), le Nazioni Unite, dopo molti
> tentennamenti, hanno deciso di inviare in
> <http://www.unhabitat.org/>missione ad Harare Anna Tibajiuka, Direttrice di
> UN-Habitat. 
> Ma questo non basta ancora!
> 
> E' indispensabile l'opinione pubblica di tutto il mondo facciano sentire
> con forza la solidarietà.
> 
> Perciò proponiamo anche a voi di sostenere l'"Operazione ripristinare il
> diritto alla casa in Zimbabwe" nell'ambito della Campagna Sfratti Zero..
> 
> 
> Cominceremo con l'Appello per chiedere:
> 
> al G8, Banca Mondiale, FMI di bloccare qualsiasi cancellazione del
> debito/aiuto se lo Zimbabwe non bloccherà gli sgomberi e se non procederà
> all'upgrading degli slums concordandolo con tutte le parti in causa,
> associazoni di abitanti incluse.
> se il governo dello Zimbabwe accettasse,
> <http://it.habitants.org/article/articleview/1441/1/376/>destinare le
> risorse liberate dal pagamento del debito ai Fondi Popolari per la Terra e
> la Casa per il recupero dei quartieri popolari e la rilocazione concordata
> degli sgomberati.
> Con la <http://it.habitants.org/article/articleview/1229/1/268/>Campagna W
> Nairobi W siamo riusciti a bloccare lo sgombero di circa 300.000 persone
> bombardando di e-mail le controparti.
> 
> Questa volta sarà più dura, ma sono convinto che dobbiamo fare tutto il
> possibile!    
> 
> Invieremo l'Appello alla nostra mailing-list (25.000 aderenti in oltre 100
> paesi) e vi chiediamo di diffonderla anche nel vostro paese e nella vostra
> rete.    
> 
> 
>>>> <http://it.habitants.org/article/articleview/1466/1/380/>Attendiamo
>>>> anche la vostra firma per metterla tra i promotori di questa
>>>> campagna!<http://it.habitants.org/article/articleview/1466/1/380/>
> 
> Per aderire andate sul sito www.inhabitants .org
> oppure digitate il link diretto
> <http://it.habitants.org/article/articleview/1466/1/380/>http://it.habitants.o
> rg/article/articleview/1466/1/380/
> 
> 
> 
> 
> 
> 
> Tra i promotori:
> * Mike Davies, presidente Combined Harare Residents Association (Zimbabwe)
> * Alex Zanotelli, missionario comboniano
> * Renzo Fior, Emmaus
> 
> Ciao in solidarietà
> 
> Cesare Ottolini
> 
> <http://www.habitants.org>coordinator International Alliance of
> Inhabitants<http://www.habitants.org>
> 
> --
> Mailing list Africa dell'associazione PeaceLink.
> Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
> Archivio messaggi: http://www.peacelink.it/webgate/africa/maillist.html
> Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> http://www.peacelink.it/associazione/html/policy_generale.html
> 
> 
Ho mandato poco fa la mia adesione. Forse vi è utile sapere che sono un ex
presidente del Comitato per i Diritti Umani della Camera dei Deputati e che
nel 1991 ho guidato, come v. presidente del Comitato della Camera per la
Cooperazione internazionale, una delegazione di deputati italiani in visita
di amicizia ad Harare, ammirando allora molte realtà dello Zimbabwe.
Cordiali saluti
ettore Masina
-- 
Ettore Masina
sito web: http://www.ettoremasina.it