[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Roma, 30 sett - LA VERITA' SULLA FAME IN NIGER E LA STRANA STORIA DEI POMODORI ITALIANI IN SENEGAL: DALLA VIVA VOCE DEI CONTADINI AFRICANI



EuropAfrica - Terre Contadine

Per un'agricoltura solidale e sostenibile, nel Nord come nel Sud del mondo

Info stampa: Monica Di Sisto +39 3358426752

Inviti e accrediti: Paola De Meo +39 06-24.41.03.58 demeo at terranuova.org





"Salvare il Niger dalla carestia?

E' possibile, basta smettere di investire negli aiuti e gestire meglio
acqua, semi e raccolti nelle annate più fertili?"



"E in Senegal i contadini africani vendono meno i propri pomodori per la
concorrenza sleale di quelli pugliesi,

che i contadini italiani devono difendere sulle barricate?"



Le terre contadine raccontano strane storie.

Volete ascoltarle dalla viva voce dei contadini africani che le vivono?

Sono storie che parlano di leggi commerciali internazionali assurde ma di
uno sviluppo possibile e sostenibile, a patto di dare piena dignità alle
proposte e ai progetti delle organizzazioni dei contadini africani



Venerdì 30 settembre a Roma dalle ore 13.00 presso la sede dell'ong Cipsi
in viale Baldelli 41, la campagna "EuropAfrica - Terre contadine" offre ai
giornalisti la possibilità di incontrare:



- Boureima Dodo, Niger, Piattaforma contadina nazionale

- Saliou Sarr, Senegal, Consiglio Nazionale di concertazione e cooperazione
rurale

- Mahmoud AG Hatabo, Mali, Coordinamento nazionale delle organizzazioni
contadine

- Ousseini Ouedraogo, Burkina Faso, Comitato esecutivo ROPPA



rappresentanti nazionali della Rete delle organizzazioni contadine africane
ROPPA.



... E scoprirete anche che le rese delle terre contadine nell'Africa
Subsahariana crescono, anno dopo anno, nonostante la carestia?



E che i consumatori del Senegal preferiscono i pomodori di casa loro,
perché la passata "cosiddetta italiana" che trovano al supermercato E'
rossa per i coloranti e, forse, anche mezza cinese?





EuropAfrica/Terre Contadine Una campagna promossa da Terra Nuova e Crocevia
per il GA Gruppo d'Appoggio al movimento contadino dell'Africa Occidentale-
fra gli altri AUCS, CIPSI, CISV, COSPE

Con la partecipazione di Coldiretti e del Réseau des organisations
paysannes et de producteurs agricoles de l'Afrique de l'Ouest (ROPPA)

in collaborazione con ROBA dell'Altro Mondo /FAIR