[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre



Gentili amici,

vi segnaliamo questo concorso,

a presto,

kuma

 

 



Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre

Il Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile di Torino insieme a Regione Piemonte e Fiera Internazionale del Libro di Torino


indice il

Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre




Il Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre trae spunto dall'iniziativa sviluppata da Regione Piemonte e Fiera Internazionale del Libro Torino nell'ambito dell'edizione 2005 della Fiera.
Il concorso è diretto a tutte le donne straniere, principalmente extraeuropee, residenti in Italia che, utilizzando la nuova lingua d'arrivo (cioè l'italiano), vogliano approfondire il rapporto tra identità, radici e il mondo "altro". Il concorso vuole essere un esempio significativo delle interazioni che stanno ridisegnando la mappa culturale del nuovo millennio e testimoniare la ricchezza, la tensione conoscitiva ed espressiva delle donne provenienti da "altri" Paesi.
Una sezione speciale è dedicata alle donne italianeche vogliano farsi tramite di queste culture diverse, raccontando storie di donne straniere che hanno conosciuto, amato, incontrato e che hanno saputo trasmettere loro "altre" identità.
Le opere selezionate saranno pubblicate in un libro che verrà presentato nell'edizione 2006 della Fiera Internazionale del Libro di Torino.
Gli elaborati dovranno pervenire entro il 31 dicembre 2005 presso la sede del Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile- Corso Re Umberto 40 – 10128 Torino – tel. 011 537645 – pfemm at libero.it - www.pensierofemminile.org .




ESTRATTO DALLO STATUTO

Il Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile è un'associazione culturale non a scopo di lucro. Tra gli scopi istituzionali:

BANDO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE LINGUA MADRE

Art.1 -Sono ammesse al "Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre" dell'anno 2005, tutte le donne straniere residenti in Italia, che desiderano esprimere e approfondire il rapporto tra la propria identità, le proprie radici e il nuovo paese che le ospita, cioè l'Italia.


Art.2 –Il titolo del concorso é "Lingua Madre ", sviluppato in due sezioni:
a)    Le donne straniere raccontano
b)    Le donne italiane raccontano le donne straniere


Art.3 –Le opere, di lunghezza non superiore alle 5 cartelle (60 battute per 30 righe), devono pervenire entro il 31/12/05, insieme all'apposito modulo compilato e firmato, esclusivamente per posta con l'intestazione Concorso Letterario Nazionale Lingua Madrepresso il Centro Sudi e Documentazione Femminile- Corso Re Umberto 40 – 10128 Torino


Art.4 -Ogni concorrente può partecipare con un racconto inedito, da presentare in tre copie, stampate o scritte a mano in stampatello. Su tutte le copie devono essere riportati: nome, cognome, indirizzo, numero telefonico (fisso o cellulare) ed eventuale  e-mail.


Art.5 -Gli elaborati inviati non verranno restituiti.


Art.6 –La giuria, le cui decisioni sono inappellabili, è composta da scrittrici, giornaliste e studiose del pensiero femminile.


Art.7 –Le prime tre classificate di ogni sezione si aggiudicheranno un diploma e la partecipazione alla presentazione del libro durante la Fiera Internazionale del Libro di Torino 2006


Art.8 –Tutti i testi selezionati saranno pubblicati in un libro di cui sarà assegnata copia alle autrici.


Art.9 -Le concorrenti rinunciano al diritto economico d'autore. La proprietà letteraria sarà del Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile.


Art.10 –Alle vincitrici e alle autrici delle opere selezionate sarà inviata comunicazione dell'esito del concorso entro il 30/03/06 e contestualmente sarà indicata la data e il luogo della cerimonia di premiazione.


Art.11 -Ai sensi della legge 675/96 si comunica che tutti i dati personali dei quali il Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile entrerà in possesso, saranno usati solo per quanto attiene il Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre e le attività collegate. I dati raccolti non verranno in alcun caso comunicati o diffusi a terzi per finalità diverse da quelle del concorso.

Art.12 –La partecipazione al concorso comporta l'accettazione di tutte le norme contenute nel presente bando. La non accettazione, anche di una sola di queste, annulla la partecipazione al concorso.

    Per ulteriori informazioni

    Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile

    Sito

    Email

    Tel.

    011 537645