[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

abbonatevi alla Rivista Cipsi




Chiama l'Africa

Viale Baldelli, 41 - 00146 Roma

T +39.06.54.14.894

F +39.06.59.600.533

W <http://www.chiamafrica.it>www.chiamafrica.it

E <mailto:info at chiamafrica.it>info at chiamafrica.it

  


COMUNICATO STAMPA






 Nuovo numero di Solidarietà Internazionale

Direttore Editoriale: Eugenio Melandri 



In questo numero...



Nasce fra la gente comune l?Africa di domani di E. Melandri;

Donne d?Africa di G. Codrignani;

L?altra società francese di J. L. Touadi;

I bambini di Addis Abeba di L. Arici;

I nuovi Barbablù di J. Michayi (Benin) ...



Ultimi giorni per l'offerta speciale abbonamento 2006 a 10 euro: scadenza
il 28 febbraio!

?2006 SI CAMBIA?: una carrellata sul nuovo anno in Africa, Asia, America
latina. E in Italia. Dossier: lotta alla tratta, ?Supermercato mondiale,
reparto viventi!?. Articoli di Albanesi, Barbera, Benzi, Caligaris,
Codrignani, Da Pra Pocchiesa, Dell?Olio, Lembo, Marcon, Michayi, Melandri,
Nanni, Touadi, L?editoriale: ?sacrifici umani per il vitello d?oro?.



E' in distribuzione il nuovo numero della rivista Solidarietà Internazionale.

Richiedete copie saggio della rivista? e abbonatevi (in offerta per chi si
abbona entro il 28 febbraio  2006 l?abbonamento per tutto il 2006 a 10
Euro!). Vi invitaimo a preannunciare telefonicamente l'abbonamento al
numero 06.5415730.


Offerta abbonamento 2006 a soli 10 Euro!


?Sacrifici umani per il vitello d?oro?: è il titolo dell?editoriale redatto
dal direttore  Eugenio Melandri del nuovo numero della rivista Solidarietà
Internazionale, di fatti, notizie, storie e cose del mondo del Cipsi
(coordinamento di 35 Ong e associazioni di solidarietà internazionale)
uscito fresco di stampa in questi giorni. ?Dicono le statistiche che a
Benin City, in Nigeria non c?è famiglia che non abbia un suo membro che non
si prostituisca all?estero. Intanto in Cambogia occorre mettere guardie
davanti a scuole e ad asili perché i bambini spariscono. Si dice che molti
di loro siano poi ammazzati per incrementare il mercato di organi. Nel
Jornal do Brasil del 4 aprile 2002 un famoso giurista brasiliano, Denasio
de Jesus, citando un deputato francese, afferma che dei quattro mila
bambini brasiliani adottati irregolarmente da coppie italiane tra il 1988 e
il 2001, appena mille sarebbero ancora vivi.  Gli altri sarebbero in
maggioranza serviti come donatori di organi. Intanto in Albania si indaga
sulla scomparsa di 4000 bambini, molti dei quali sarebbero stati esportati
in Italia e in Grecia. Alcuni per essere adottati illegalmente, altri per
servire a procurare organi. In Benin e nei paesi vicini in Africa
occidentale sta divenendo sempre più preoccupante il fenomeno dei ragazzi
venduti dai genitori a mercanti che poi li faranno lavorare come schiavi
nei campi. Il giro di affari della tratta sarebbe inferiore soltanto a
quello della droga.

Chi è stato capace di uscire da questo circolo spaventoso racconta storie
incredibili. Persone vendute a più riprese da una cosca all?altra. Stupri
di gruppo. Violenze senza fine. Un girone infernale che niente ha da
invidiare alle forme tradizionali di schiavitù.

Poi c?è il turismo sessuale. Gente che va in paesi come Cuba, Brasile o
Tailandia soltanto per poter darsi a questo sport, a poco costo, usando
ragazze e ragazzi di questi paesi come fossero loro proprietà.

? Ma occorre anche ragionare e capire che dietro questi fenomeni esiste una
precisa ideologia: quella che ha posto il profitto al di sopra di tutto.
Anche del diritto, anche della vita. E questo comporta una sorta di discesa
agli inferi dell?umanità. La tratta degli schiavi, il commercio di organi,
la mercificazione di tutto, anche dei diritti e dei beni comuni. In un
mondo che privilegia l?avere sull?essere, che ogni giorno offre sacrifici
al vitello d?oro del mercato e della finanza, che fa della proprietà
privata un idolo e del successo economico il metro per misurare le persone,
perché meravigliarsi se anche i bambini diventano oggetti da sacrificare
sull?altare del guadagno ad ogni costo??.



Il Dossier di questo numero è dedicato alla lotta alla tratta degli esseri
umani: ?Supermercato mondiale: reparto viventi?.

Richiedete copie saggio della rivista? e abbonatevi (in offerta per chi si
abbona entro il 28 febbraio 2006 l?abbonamento per tutto il 2006 a 10 Euro!)

Per informazioni e richiedere copie:
<mailto:rivista at cipsi.it>rivista at cipsi.it -  tel. 06.5415.730  ?
<http://www.soint.it>www.soint.it

buona lettura... 


In questo numero:

Senza firma

Sacrifici umani per il vitello d?oro

Le cose

Le cose del mondo

Nasce fra la gente comune l?Africa di domani di E. Melandri

Dal basso a sinistra di C. Colombi

Le tigri e gli elefanti di F. Quartieri

Olocausto sconosciuto nell?oceano Atlantico di N. Rinaldi

Le due facce del WTO di F. Martone

L?altra società francese di J. L. Touadi

Le cose di casa

I nostri deserti di V. Albanesi

Anche a Roma si muore di freddo di G. Del Grande

Le cose e le cose

I bambini di Addis Abeba di L. Arici

La violenza non deve distruggerci! di L. Pandolfi

Educarsi alla diversità di M. Salvarezza

L?acqua di lor signori di R. Lembo

Le banche ?scalze? di G. B.



Il dossier 1. Duemilasei - La tratta esiste ancora

Supermercato mondiale: reparto viventi di M. Da Pra Pocchiesa

Le cause

Perché partono?

Alcuni dati

Il coraggio della giustizia di Don O. Benzi

Altre forme di tratta

Il ruolo dell?Italia

Sfidati dalla tratta

È sempre colpa loro di S. Capucci

I nuovi Barbablù di J. Michayi (Benin)

Zibaldone sulla tratta e la schiavitù



L?intervista

Don Luigi Ciotti. Un prete da marciapiede, a cura di Nicola Perrone



I luoghi e i giorni a cura di T. Miglino

Pagine di diario di G. Caligaris



Le rubriche

XXI secolo,  Esserci di G. Barbera

Agnelli e lupi, Religioni alla prova di T. Dell?Olio

Le facce della luna, Donne d?Africa di G. Codrignani

La città conviviale, Il diritto al simbolo di A. Nanni

Barometro sociale, Il territorio nuovo luogo della politica di G. Marcon




Nicola Perrone | CIPSI | Coordinamento di Iniziative Popolari di
Solidarietà Internazionale
Ufficio Stampa | Rivista ?Solidarietà Internazionale? | Viale Baldelli, 41
| 00146 Roma
Tel 00 39 06 54 15 730 | Fax 00 39 06 59 600 533 | Cell 329 081 09 37
Mail <mailto:nperrone at cipsi.it>ufficiostampa at cipsi.it |
<mailto:rivista at cipsi.it>rivista at cipsi.it Web
<http://www.cipsi.it>www.cipsi.it | <http://www.soint.it>www.soint.it


Convegno Chiama l'Africa

L'Africa in Piedi con il volto di donna
Ancona, 21-23 aprile 2006


i martedì dell'Africa
Prossimo appuntamento 7 marzo ore 18.00


Ti è arrivata questa mail perché risulti iscritto alla newsletter di Chiama
l'Africa. Ai sensi degli articoli 7,8,9 del Dlgs 193/2003 puoi richiedere
in ogni momento la cancellazione da questa mailing list. Per cancellarti
invia un messaggio a <mailto:info at chiamafrica.it>info at chiamafrica.it
scrivendo nell?oggetto CANC NEWS