[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

elezioni congo, comunicato per gli amici - n. 7



Comunicato per lista amici n. 7

 

                        Bukavu 31/07/2006

 

 

Domenica 30 finalmente si è votato. E? stato emozionante vedere le persone in fila ordinata e paziente dalla prima mattinata. In alcuni seggi si sono disposte dalle 4, pur di essere certe di poter accedere al voto. E nonostante le difficoltà (pensiamo ai molti analfabeti), la gran parte era preparata, sapeva come muoversi, cosa fare: forse la parte più difficoltosa era piegare le grandissime schede elettorali.

Alle 6, ma in alcune parti alle 6.15 e in qualche villaggio all?interno addirittura alle 7, si sono aperti i seggi che, come stabilito, sono stati chiusi alle 17. Nessuno tra noi avrebbe immaginato che le operazioni si sarebbero concluse nel tempo stabilito: sapendo che in ogni seggio erano iscritti mediamente tra i 500 e i 550 elettori e considerata la complessità del procedimento di voto, undici ore non ci sembravano sufficienti. Invece, raccontano i nostri osservatori, in alcuni centres de vote tutti i votanti avevano esercitato il loro diritto ben prima dell?orario di chiusura.

Dopo essere riconosciute nella lista di iscrizione al bureau de vote, le persone ricevevano la prima scheda per le elezioni presidenziali, entravano nell?isoloir (la cabina elettorale) dove apportavano la croce di preferenza (o, chi non sapeva scrivere, l?impronta digitale); quindi ricevevano la seconda scheda e ripetevano la sequenza per scegliere i candidati al parlamento. Prima di uscire, l?ultimo scrutatore faceva intingere un dito nell?inchiostro indelebile, come prova dell?avvenuta votazione.    

 

Ecco alcune notizie inviateci per telefono dai nostri osservatori in tempo reale, cominciando dal Sud Kivu.

Dal centro di Uvira, Marta e Annachiara ci hanno fatto sapere che nei loro seggi vi era almeno una donna tra gli scrutatori, che vi si impiegava circa 5 minuti per votare e che tutto procedeva in maniera soddisfacente. Alla fine della giornata hanno visitato 11 bureaux de vote.

Anche Mamadou e Michela, nel territorio di Uvira, hanno visitato 11 bureaux. La maggior parte dei votanti era analfabeta e le operazioni si sono leggermente allungate: nell?ultimo seggio da loro visitato, chiuso regolarmente alle 17, le operazioni di voto sono continuate ancora per un?ora.

A Kamanyola da Chiara e Nicola sono stati visitati 13 bureaux, che hanno potuto contare su di un?affluenza maggiore al 90% degli aventi diritto.

Molto soddisfatti anche Andrea e Mirko a Baraka, dove hanno osservato le operazioni in 11 bureaux. Nonostante l?apertura un po? in ritardo dei seggi, è stato rimarcato l?ordine con cui le persone aspettavano il loro turno a Shabunda. Marco e Roberto hanno visitato complessivamente 9 bureaux.

11 bureaux osservati anche da Massimo e Daniele a Burhale, nel territorio di Walungu, e nella stessa zona, a Mugogo, molto contenti per come sono andate le cose si sono detti anche Daniele, Ivana e Paolo. Tutto bene, nonostante i tempi un po? lunghi, anche a Irambo dove Vittorio e Giampaolo hanno sottolineato: «E? commovente vedere madri che allattano i figli mentre votano o sono in fila».

Nel territorio di Bukavu vi erano 4 équipes. A Cahi, Silvia e Loretta hanno visitato 10 bureaux de vote; altrettanti a Muhungu Maurizio e Valter, che hanno riscontrato un?affluenza del 95% degli aventi diritto. A Kadutu, Elisa e Nevio hanno calcolato un?affluenza dell?80% e hanno visitato 10 bureaux; a Chimpunda, Maria Cristina e Chiara sono state in 12 bureaux, in cui le operazioni di voto duravano un po? di più (una decina di minuti).

Impossibile comunicare invece con Paolo e Noemi a Minembwe.

 

Nel Nord Kivu, a Bobandana Erica e Andrea, che hanno osservato l?andamento del voto in 12 bureaux, si sono detti impressionati dalla preparazione del personale; a Masisi, Donata e Daniele hanno visitato 8 bureaux rimarcando che già dalle 16 non c?era più fila ad attendere. A Matanda Elisabetta e Daniela, dopo aver visitato di prima mattina Kynjatsi, la zona più pericolosa a causa delle milizie di Nkunda, nel pomeriggio sono tornate a Matanda osservando complessivamente 8 bureaux, che hanno concluso le operazioni alle 16.30. A Rutshuru, Vania e Federico hanno visitato 14 bureaux, la cui chiusura è avvenuta alle 16.30 a causa di un?improvvisa pioggia torrenziale che ha visto allontanarsi le persone in fila all?aperto, soprattutto le donne con bambini.       

Nyamilima è stato molto protetto; Fabiana e Michele hanno rimarcato la presenza costante della polizia e in uno degli 11 bureaux visitati anche dell?esercito. Anche chi nei giorni precedenti aveva loro detto che non si sarebbe recato a votare, in realtà lo ha fatto.

A Goma, il team formato da Maurizio, Katia e Nino hanno visitato 39 bureaux, mentre la coppia Mariangela e Patrizia, che ha osservato l?andamento in 8 bureaux con l?80% circa di affluenza, ha segnalato un episodio particolare: l?arrivo, nel pomeriggio, di un deputato infuriato che denunciava lo scambio di foto sulla scheda elettorale tra lui e un candidato del suo stesso partito. Si tratta dei candidati di Goma nn° 16 e 17 ( la scheda ha 119 deputati che concorrono per 4 posti).

A Oicha, nel territorio di Beni, Enrico e Roberta hanno visitato 12 bureaux, e la presenza molto numerosa di donne all?interno del seggio. A Beni città, Marco ed Enrico sono rimasti impressionati dall?organizzazione e dal rispetto delle procedure nei seggi (11 quelli visitati). A Butembo, Ismaele e Valentina hanno sottolineato l?ottima l?organizzazione generale, che ha permesso di terminare le operazioni alle 16. Le hanno osservate in 8 bureaux.

 

Quindi è cominciata la lunga notte dello spoglio?.

Cinzia

 

........................
Mariagrazia Bonollo
Ufficio Stampa
Via Corner 1
36016 Thiene (VI)
0445 812321
348 2202662
---------------------------------
Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate ed a uso esclusivo del destinatario. Qualora il messaggio in parola Le fosse pervenuto per errore, La invitiamo ad eliminarlo senza copiarlo e a non inoltrarlo a terzi, dandocene gentilmente comunicazione. Grazie.
 
Pursuant to Legislative Decree No. 196/2003, you are hereby informed that this message contains confidential information intended only for the use of the addressee. If you are not the addressee, and have received this message by mistake, please delete it and immediately notify us. You may not copy or disseminate this message to anyone. Thank you.