[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [africa] RE: [africa] Même père même mère nasce ed è realizzabile grazie all'aiuto di 760 co-produttor



Per favore, sistemate la vostra configurazione.
Sono invaso dai vostri messaggi.
Grazie,
Lorenzo
----- Original Message -----
Sent: Friday, May 18, 2007 5:44 PM
Subject: Re: [africa] RE: [africa] Même père même mère nasce ed è realizzabile grazie all'aiuto di 760 co-produttor

vivo in costa d'avorio vado di tanto in tanto in burkina in treno, quando ci sarete é vicino al 15 ottobre? 20 anni dall'assassinio di TomSank perché cosi' ci si puo' incontrare, qui a bassam dove sto ora stimao aprendo un centro culturale definzione vaga e ondivaga, ma il cinema é dentro fatemi sapere altro vado sul sito francesca noé 

Il 18/05/07, Diego Nunziata <kanaga1998 at hotmail.com> ha scritto:




From: "Diego Nunziata" <kanaga1998 at hotmail.com>
Reply-To: africa at peacelink.it
To: africa at peacelink.it
Subject: [africa] Même père même mère nasce ed è realizzabile grazie all'aiuto di 760 co-produttor
Date: Fri, 18 May 2007 17:27:48 +0200

 

Leggete bene quanto segue, pensateci ed inoltrate a tutti quelli che conoscete e soprattutto a chi AMA l'AFRICA!!

....naturalmente co-producete...

Même père même mère nasce ed è realizzabile grazie all'aiuto di 760 co-produttori!
Ripartiamo con una nuova produzione dal basso basandoci sull'esperienza di "13 Variazioni su un tema barocco – Ballata ai petrolieri in Val di Noto", che ci ha consentito di testare la piattaforma e di ottenere degli ottimi risultati. Il nuovo progetto, come il precedente, si basa su una rete di collaborazioni, che sostengono in vario modo, ci aiutano e condividono la nostra idea sul cinema, sul progetto, sul metodo produttivo, diventando co-produttori di fatto grazie all'apporto delle loro strutture di comunicazione (siti web, news-letter, e-mail di amici, web-tv, mailing list, etc etc) per far sapere alla gente che un nuovo film indipendente cerca di prendere vita. Come già scritto nella pagina il film, il nostro punto di partenza, non solo geografico ma anche teorico, sarà il Centro Ghélawé. Abbiamo creato un bel legame con la gente che lavora in questo piccolo villaggio del Burkina e siamo contenti di aiutarli nel loro operato. La malastrada.film donerà infatti al Centro il 50% dei ricavati della vendita dei DVD ed il 70% delle eventuali vendite alle televisioni, per stabilire concretamente un fattore di incisione del nostro fare cinema.
La malastrada.film ha alle spalle l'aiuto di due validi centri di cinema: il Sacre (Studio Autonome du Cinéma de Recherche) di Marsiglia, di cui fa parte uno degli autori del film, e la Noeltan film di Potenza, casa di produzione e costola del Potenza International Film Festival (dove verrà presentato in anteprima il film), che ci daranno un supporto tecnico e pratico. Con questi due centri condividiamo l'approccio al fare cinema, lo studio, la ricerca, formale e stilistica. Per quanto riguarda i nostri contatti in Burkina partiremo dal Centro Ghélawé e attraverseremo lo Stato fermandoci in diversi villaggi, nelle città che più hanno colpito il nostro immaginario, nella capitale. Incontreremo inoltre un gruppo di teatro della capitale, dei giovani artisti burkinabé, il generale che accompagnò Thomas Sankara, presidente assassinato nel 1987, nel periodo della rivoluzione. Per arrivare ad Odile Sankara, sorella di Thomas, artista di teatro e di cinema. Nel prossimo mese di produzione allargheremo ancora i contatti affinché il nostro viaggio, cioè il nostro film, possa crescere e formarsi (diversi co-produttori ci hanno già comunicato la presenza di altre realtà facendo crescere ancora il progetto). Anche in questo caso scegliamo di rinunciare ai diritti d'autore in senso classico, perchè continuiamo a sostenere con forza la necessità della libera circolazione delle opere. Per questo preannunciamo che questo film verrà depositato legalmente grazie all'aiuto degli amici di Copyzero e del sistema della firma digitale. In questo modo al nostro film potremo dare una paternità legale continuando dunque a restare fuori dalle corporazioni delle case di produzione e dalla SIAE. Il film inoltre verrà rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5, così da poter aderire ad una comunità internazionale d'intenti che sullo scambio e la circolazione di opere creative riconosce i suoi valori fondanti.

Tutto questo sarà possibile se ognuno di voi si riconoscerà in questo progetto, in questa impostazione e vorrà diffondere l'iniziativa attraverso i propri contatti e perchè no prenotare la propria quota di coproduzione!

Solo 10 euro per un'opera indipendente che ci parli d'Africa!

Per saperne di più

http://www.malastradafilm.com/

http://www.produzionidalbasso.com/index.php

 

 





Windows Live OneCare: tutto per la cura del tuo PC ! Provalo Gratis! -- Mailing list Africa dell'associazione PeaceLink. Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/africa Si sottintende l'accettazione della Policy Generale: http://web.peacelink.it/policy.html


No virus found in this incoming message.
Checked by AVG Free Edition.
Version: 7.5.467 / Virus Database: 269.7.6/813 - Release Date: 20/05/2007 7.54
No virus found in this outgoing message.
Checked by AVG Free Edition.
Version: 7.5.467 / Virus Database: 269.7.6/813 - Release Date: 20/05/2007 7.54