[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Giornata del Bambino Africano



COMUNICATO STAMPA

16 GIUGNO 2007 GIORNATA DEL BAMBINO AFRICANO

DA 40 ANNI COOPI E' DALLA PARTE DEI BAMBINI,

SOPRATTUTTO IN AFRICA

Milano, 15 giugno 2007 - Si celebra domani la Giornata del Bambino
Africano, che commemora la strage di Soweto, in cui nel 1976, persero la
vita 752 ragazzini.

In occasione di questa giornata, COOPI rinnova il proprio impegno affinché
siano rispettati i diritti delle bambine e dei bambini sanciti dalla
convenzione del 1989. In molti paesi africani COOPI si è schierata a fianco
dei governi per garantire a tutti i bambini il diritto alla vita, alla
salute e all'istruzione.

Nel Sud del mondo 150 milioni di bambini soffrono di malnutrizione, seimila
ogni giorno contraggono il virus dell'HIV/AIDS, oltre 120 milioni sono
vittime di sfruttamento o violenze. In particolare in Africa i bambini sono
i più esposti alla povertà e alle malattie; ma in oltre 40 anni di lavoro
COOPI ha imparato come loro siano anche la chiave per uno sviluppo
duraturo. Per questo ha attivato l'adozione a distanza in alcuni dei paesi
più poveri del continente: Etiopia, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone,
Uganda e Senegal. L'obiettivo è riscattarli dalla condizione di povertà in
cui vivono, da un futuro incerto e dalla discriminazione e di affiancarli
perché possano costruirsi un futuro migliore

Nei paesi in guerra, o che l'hanno vissuta in un recente passato (Uganda e
Sierra Leone), COOPI ha avviato importanti progetti dedicati ai bambini ex
soldato: assistenza psicologica e medica, formazione e reinserimento in
famiglia o nella società. Soprattutto COOPI ha saputo cogliere l'entusiasmo
dei bambini verso la scuola abbandonata a causa della guerra e prezioso
legame con l'infanzia interrotta. Nella Repubblica Centrafricana, uno dei
paesi più poveri del mondo, COOPI è impegnata a ricostituire il sistema
scolastico anche attraverso la dotazione di materiali di studio a cento
scuole. In Etiopia e Senegal, COOPI garantisce assistenza ai bambini
orfani, ai bambini contagiati dal virus HIV/AIDS.

Per ricevere informazioni:

Tel. 02 3085057 (int. 217, 255) oppure
<mailto:adozioneadistanza at coopi.org>adozioneadistanza at coopi.org

Sito web: <http://www.adottareadistanza.org/>www.adottareadistanza.org,
<http://www.coopi.org/>www.coopi.org

Per adottare un bambino africano:

C/c postale 305201, intestato a COOPI, Via De Lemene 50, 20151 Milano

C/c bancario 000000512215, ABI 05018, CAB 01600, CIN L