[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Inoltra: perquisizioni a militanti No Dal Molin





Maria Crosato <merysister at gmail.com> ha scritto:
Data: Fri, 28 Mar 2008 23:06:08 +0100 (ora solare Europa occidentale)
Da: "Maria Crosato" <merysister at gmail.com>
A: "adry" <adry.adryme at libero.it>, "Ale&giuli" <giuliale at hotmail.com>, "Angy" <salv_angela at yahoo.it>, "Ani" <annaruaro at hotmail.com>, "Annèt
" <annet_1984 at hotmail.com>, "Antonella Zarantonello" <antozeta at yahoo.it>, "Calle" <calgaro.l at libero.it>
Oggetto: Inoltra: perquisizioni a militanti No Dal Molin

 
 
-------Messaggio originale-------
 
Data: 27/03/2008 20.39.40
Oggetto: perquisizioni a militanti No Dal Molin
 
cari amici,
vi scrivo per comunicarvi che questa mattina numerosi agenti della Digos
hanno perquisito le abitazioni di tre amici e compagni di lotta del
movimento nodalmolin. Siamo arrabbiati e sconcertati perchè queste
perquisizioni sono motivate da una'indagine che li vorrebbe responsabili,
organizzatori ed esecutori del presunto attentanto terroristico
all'oleodotto americano La Spezia-Aviano del 5 luglio 2007, quando scoppiò
una bomba carta che danneggiò la struttura. Ho avuto modo di leggere
l'avviso di garanzia. Mi sono venuti i brividi. Marta visita il sito intenet
di un attivista, a cui nei giorni successivi è poi pervenuto un video di
rivendicazione dell'attentato. Questa è una prova. Il fidanzato di Marta che
vive a Bologna è un videomaker. La doppia coincidenza è una prova che può
dimostrare il suo coinvolgimento nella realizzazione del video di
rivendicazione. Stefano la notte del 4-5 luglio tornava a casa in bicicletta
passando, come sua abitudine, per una zona limitrofa al luogo di
ritrovamento della bomba carta. Alle 00.50 fa una telefonata a un altro
amico attivista del movimento. Indizi che possono dimostrare il suo
coinvolgimento nell'esecuzione dell'attentato. Ho appena visto il tg del
Veneto dove la notizia viene data come si trattasse dell'ennesimo atto
terroristico, della polizia che forse ha scovato i terroristi. Si citano i
capi di imputazione tra cui detenzione di armi da fuoco, fabbricazione di
ordigni esplosivi e non viene data nessuna voce alla conferenza stampa del
Presidio che si è tenuta oggi alle 12.30. E intanto nelle settimane scorse
il famoso oleodotto si è rotto per responsabilità riconducibili alla stessa
amministrazione americana, spargendo cherosene nel fiume di Vicenza causando
un disastro ambientale che si sta tenando in tutti i modi di nascondere alla
opinione pubblica, un incidente senza gravi conseguenze.
Questo è quanto accade a Vicenza, questo è quanto accade oggi in Italia a
due settimane dalle elezioni. Non è ovviamente necessario dire qualcosa a
difesa di questi amici, ma non posso fare a meno di precisare che con loro
in particolare condivido ogni giorno un cammino di nonviolenza fuori e
dentro il Presidio, fuori e dentro Arciragazzi e Arci Servizio Civile.
 
Vi chiedo di parlare di quanto è accaduto, di tenervi informati, di essere
presenti. Io per quanto mi è possibile cercherò di tenervi informati.
Sotto comunicato stampa del Presidio.
 
Grazie,
 
Alessandro Valle
presidente Arciragazzi Vicenza
responsabile sede Arci Servizio Civile Vicenza
 
 
----- Original Message -----
Sent: Thursday, March 27, 2008 10:52 AM
Subject: [Nodalmolin] perquisizioni a militanti No Dal Molin
 
 
STASERA ASSEMBLEA STRAORDINARIA, ORE 21.00 IN PRESIDIO
COMUNICATO STAMPA
 
 
 
BASE USA VICENZA
 
PERQUISIZIONI A MILITANTI NO DAL MOLIN
 
 
 
Alcuni militanti del Presidio Permanente contro la
costruzione della nuova base Usa stanno subendo, in questi
minuti, una perquisizione da parte delle forze di polizia.
 
Nei giorni in cui il Presidio denuncia con forza il disastro
provocato dall'incidente all'oleodotto militare La
Spezia - Aviano dello scorso 10 marzo, qualcuno ha pensato
bene di rispolverare l'attentato avvenuto dieci mesi fa
alla stessa struttura e di puntare il dito contro che si
batte per difendere Vicenza.  Abbiamo il sospetto che non
sia una coincidenza.
 
E' convocata una conferenza stampa alle 12.30 al Presidio
Permanente.
 
Presidio Permanente, Vicenza, 27 marzo 2008
 
 
 
************************************************************
******** Presidio Permanente No Dal Molin
Via Ponte Marchese - Vicenza
c.p. 303 36100 Vicenza
 
 
IL FUTURO è NELLE NOSTRE MANI
Difendiamo la terra per un domani senza basi di guerra
************************************************************
********
 
********************************************************************
Presidio Permanente No Dal Molin
Via Ponte Marchese - Vicenza
c.p. 303 36100 Vicenza
 
 
IL FUTURO è NELLE NOSTRE MANI
Difendiamo la terra per un domani senza basi di guerra
********************************************************************
_______________________________________________
Nodalmolin mailing list
 


Scopri il Blog di Yahoo! Mail: trucchi, novità, consigli... e la tua opinione!
Allegato Rimosso