[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

FESTIVAL DEL CINEMA AFRICANO - ANCONA.



Torna anche quest'anno il Festival del Cinema Africano, organizzato dal Circolo Culturale Africa, in collaborazione con l'associazione Millevoci di Fano e altre associazioni delle Marche. L'appuntamento, ormai storico, si inserisce all'interno del circuito di dopo-festivals che seguono il Festival del Cinema Africano, d'Asia e d'America Latina, realizzato dal Centro Orientamento Educativo, che si sta concludendo oggi a Milano. 


Tre serate, il 14 - 15 - 16 aprile, dedicate alla cinematografia di questo continente, ma non solo, in cui saranno presenti in sala registi e attori che commenteranno le opere presentate. Un'occasione unica per avvicinarsi a questo cinema, ancora poco conosciuto e diffuso, che può aiutarci a conoscere meglio e a riflettere non solo sullo sguardo dell' "altro", ma anche sul nostro modo di guardare e interpretare il mondo che ci circonda. 

Il programma si aprirà lunedì 14 con la proiezione di tre cortometraggi: "Percussion kid" del marocchino Mohamed Achaour, "Confession" del ruandese Daddy Ruhorahoza e  infine "Clean hands, dirty soap" del regista egiziano Karim Fanous. 

 

Seguirà poi del lungometraggio "Merica", di Federico Ferrone, Michele Manzolini e Francesco Ragazzi, un film italiano che pone lo sguardo sui temi caldi dell'emigrazione e dell'immigrazione nel nostro paese. Un viaggio a ritroso nella memoria di tanti italiani emigrati in Brasile, sui luoghi dell'accoglienza, fino ad arrivare al tema del ritorno e alle lotte degli immigrati di oggi in Italia. In sala sarà presente uno dei registi. 

 

Martedì 15, la serata si aprirà con il cortometraggio "Fooska - Il bigliettino" del regista tunisino Samy Elhaj che sarà presente in sala. Una ricostruzione divertente sul ritrovamento, all'interno di una classe, di un bigliettino durante un esame di pensiero islamico. Vicenda che avrà risvolti a tratti inquietanti e che assumerà toni polizieschi. 

 

A seguire, la proiezione del film "Le camp de Thiaroye" in omaggio al regista senegalese Sembene Ousmane, recentemente scomparso e considerato il padre e maestro della cinematografia africana. 

 

L'evento si concluderà martedì 16 con altri film ancora da definire. 

 

Tutte le proiezioni avranno luogo ad Ancona presso il Cinema Goldoni, in via Montebello, con inizio alle ore 21.30. Costo di ingresso 5€. 

 

In contemporanea altre proiezioni avranno luogo a Fano presso il Cinema Masetti, via Don Bosco, alle ore 21.15. 

 

Per informazioni: Circolo Culturale Africa, via San Spiridione 5/a, tel 0712072585 segreteria at circoloafrica.org 

 

 

 

Per il Circolo Culturale Africa,

 

Silvia Mariotti 

(Tel. 3405108512)