[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Frattini vuole anche il DNA



Frattini vuole anche il DNA

Frattini"Serve una banca dati europea con i nomi, con le impronte, con i segni del Dna" dei minori che abitano i campi nomadi, e "se l'Europa non adotta questa soluzione delle impronte e del Dna, che a me sembra l'unica possibile, noi l'adotteremo comunque". Lo afferma il ministro degli Esteri Franco Frattini in una lunga intervista al Messaggero, nella quale spiega che questa è l'unico metodo "per rendere più sicura la loro vita": "per noi, il primo modo per proteggere un bambino è dargli un'identità e un documento. Insomma, sapere chi è ".

Il governo italiano, afferma il titolare della Farnesina, pur avendo "sempre rispetto delle regole europee", non si farà spaventare "dall'ideologia di certa estrema sinistra europea, che non ha capito niente della protezione dei bambini", e andrà avanti per la sua strada. "Dobbiamo fare ogni sforzo per dimostrare e per spiegare che la nostra politica è in linea con l'Europa. Ma allo stesso tempo - dice il capo della diplomazia italiana - non possiamo accettare interferenze nell'attività di un governo scelto dalla maggioranza degli italiani".



http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsID=83789

#°*'°+.,_ ,,;:#°'*°+.,,_,,;:#°''*°+.,_

«E' ora quindi che parliate tutti voi che amate la libertà, tutti voi che amate il diritto alla felicità, tutti voi che amate dormire immersi nel vostro privato sogno, è ora che parliate o maggioranza muta! Prima che arrivino per voi»

Primo Levi