[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Stampa] Sudan, Tribunale penale internazionale: dichiarazione di Amnesty sulla richiesta di un mandato d'arresto per il presidente al-Bashir



COMUNICATO STAMPA
CS96-2008

DICHIARAZONE DI AMNESTY INTERNATIONAL SULLA RICHIESTA DEL TRIBUNALE PENALE
INTERNAZIONALE DI UN MANDATO D'ARRESTO PER IL PRESIDENTE DEL SUDAN
AL-BASHIR

La richiesta, da parte del procuratore capo del Tribunale penale
internazionale, di un mandato d'arresto nei confronti del presidente
sudanese al-Bashir e', secondo Amnesty International, un importante passo
avanti per assicurare che i responsabili di gravi violazioni dei diritti
umani siano chiamati a rispondere del proprio operato. ? quanto del resto
Amnesty International chiede incessantemente da anni, nei confronti di
tutte le parti coinvolte nel conflitto in Darfur. Amnesty International
sollecita il governo del Sudan a garantire che la richiesta del Tribunale
penale internazionale non abbia un effetto negativo sul dispiegamento
della missione congiunta Unamid e sull'accesso in Darfur degli organismi
umanitari.

FINE DEL COMUNICATO
Roma, 14 luglio 2008

Per ulteriori informazioni, approfondimenti ed interviste:
Amnesty International Italia - Ufficio stampa
Tel. 06 4490224 - cell. 348-6974361, e-mail: press at amnesty.it