[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

GIORNO DEI MARTIRI DELLA RESISTENZA ETIOPE - ROMA 20 FEBBRAIO 2010




IL GIORNO DEI MARTIRI ETIOPI - ROMA 20 FEBBRAIO 2010 -
ore 16.00, presso il Centro “Baobab” in via Cupa n. 5, Roma.

A tutti coloro che amano la giustizia e odiano l’iniquità: ovvero la spietata rappresaglia, avvenuta durante l’occupazione dell’Italia fascista ai danni dell’Etiopia, il 19 febbraio del 1937, successiva all’attentato compiuto dai Patrioti Etiopi contro il vicerè Graziani e i gerarchi fascisti del suo seguito.

Oltre agli interventi dei relatori ospiti, sono previsti: la proiezione di un filmato documentario ed una mostra con le immagini drammatiche di alcune fasi salienti del sacrificio e della lotta del popolo etiopico.

La Ricorrenza sarà celebrata Sabato 20 febbraio, con inizio alle ore 16.00, presso il Centro “Baobab” in via Cupa n. 5, Roma. A cura dell'Associazione EXODUS

Il Giorno dei Martiri, ricorrenza inserita nel nostro calendario il 19 febbraio, rappresenta il ricordo della feroce aggressione dell’Italia fascista contro l’innocente popolazione dell’Etiopia, le sue Autorità e le sue Istituzioni. L’invasione, cominciata il 3 ottobre 1935, perpetrata con spietati atti di crudeltà e di violenza, compreso l’uso di gas venefici, ha comunque incontrato un’indomita resistenza da parte dei patrioti Etiopi che hanno lottato con ogni mezzo ed immensi sacrifici, ed in perfetta solitudine per quattro lunghi anni, fino all’espansione del conflitto mondiale in Europa e la dichiarazione di guerra delle Forze Alleate contro le forze dell’Asse.

La data del 19 febbraio è particolarmente riferita ad uno degli episodi più crudeli compiuti dagli invasori fascisti; in seguito ad un attentato compiuto dai patrioti etiopi, con lancio di bombe a mano, contro il viceré Rodolfo Graziani ed altri gerarchi che con lui assistevano ad una cerimonia, furono massacrati per rappresaglia circa 30.000 cittadini Etiopi nei tre giorni successivi all’attentato, nella sola capitale Addis Abeba e dintorni. Paragonando il drammatico evento con i fatti di via Rasella e l’eccidio delle Fosse Ardeatine, dove il rapporto fra le vittime dell’attentato e quelle della rappresaglia era di 1 a 10, in quel caso il rapporto fu di 1 a 300!

Anche quest’anno ricorderemo e celebreremo i nostri Proto-martiri e i nostri Combattenti per la libertà (Arbegnuoch) e non mancheremo di evocare come anche il loro sacrificio abbia contribuito alla causa della giustizia, alla liberazione di tutti i popoli oppressi ed aggrediti dalle stesse diaboliche forze nazi-fasciste ed alla successiva affermazione dei diritti per l’intera umanità.

Ricordiamo, a voi tutti, come, sebbene conquistammo per primi la nostra vittoria contro il fascismo, continuammo a combattere al fianco delle Forze Alleate fino alla definitiva sconfitta delle forze del male il 2 settembre 1945. La nostra lotta è durata ben 10 anni.

Nella ferma convinzione che le abominazioni commesse dalle forze diaboliche in quella recente fase storica non debbano esser ricordate solo parzialmente e che la memoria collettiva non debba essere privata di onorare il martirio dei nostri protomartiri Africani, vi invitiamo a partecipare ed a sostenere l’iniziativa pubblicando e diffondendo questo comunicato. Che non sia questo nostro giorno di preghiera e di memoria il giorno della vostra “dimenticanza” come è avvenuto in passato.

La ricorrenza sarà celebrata il giorno 20 febbraio presso il centro di accoglienza “Baobab” in via Cupa n. 5 (traversa di via Tiburtina di fronte al Verano) a Roma. Con inizio alle ore 16.00. Interverranno ospiti relatori e sarà esposta una mostra con immagini inedite raffiguranti le fasi salienti dell’aggressione italiana e della lotta di liberazione dei patrioti etiopi.
Sarà proiettato il filmato documentario inedito dal titolo “I Giorni del Martirio”. L’incontro terminerà alle ore 20,00.

Info e contatti: ghebredesta at yahoo.it; comunita.etiopica at yayoo.it
Ass. EXODUS – Ethiopian Cultural Service & Associazione della Comunità Etiopica in Italia

 
 
http://afroitaliani.splinder.com