[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

R: [africa] R: [pace] in preparazione della Marcia per la Pace Perugia-Assisi del 16 maggio 2010.



Sono con voi Valeria Manini

----Messaggio originale----
Da: alfonsonavarra at virgilio.it
Data: 12/05/2010 11.09
A: <pace at peacelink.it>, <conflitti at peacelink.it>, "Forum per i problemi della pace e della guerra"<forumcd at tin.it>, <operazionecolomba-owner at yahoogroups.com>, <operatoriperlapace at yahoogroups.com>, <brunogabelli at yahoo.it>, <giovanna.ceccatelli at unifi.it>, <europaplurale at yahoogroups.com>, <europe at pacedifesa.org>, <africa at peacelink.it>, <africamica at yahoogroups.com>, <africa-sudan at yahoogroups.com>
Cc: <stefano.fusi at provincia.firenze.it>, <stefano at emergencypisa.it>, "vania angelova"<vaniaangelova at hotmail.com>
Ogg: [africa] R: [pace] in preparazione della Marcia per la Pace Perugia-Assisi del 16 maggio 2010.

RIFLESSIONE. PEPPE SINI: SULLA MARCIA PER LA PACE PERUGIA-ASSISI DEL 16 MAGGIO

Che la marcia Perugia-Assisi che si terra' domenica 16 maggio possa richiamare tutte le persone di volonta' buona e di retto sentire a due doveri troppo a lungo disattesi: l'opposizione alla guerra, e particolarmente alla partecipazione italiana alla guerra afgana; l'opposizione al colpo di stato razzista nel nostro paese.

Se non ci si oppone alla guerra se ne e' complici, e si e' complici delle stragi di cui essa consiste.Se non ci si oppone al colpo di stato razzista se ne e' complici, e si e' complici delle persecuzioni, degli omicidi e delle stragi che esso ha promosso ed avallato.

La marcia Perugia-Assisi e' un'idea luminosa, e frugifera un'eredita', di Aldo Capitini, l'apostolo della nonviolenza nel nostro paese. Chi marcia per la pace deve opporsi alla guerra e al colpo di stato razzista.

 

 

Mio commento: chiederei a Peppe cosa ne pensa di chi convoca una marcia della pace in nome di Capitini sottacendo che oggi siamo in guerra in Afghanistan.

Lui ti convoca su parole d'ordine fumose e tu ci vai. Però proclami che ci vai "per opporti alla guerra e al colpo di stato razzista".

Dai in questo modo una tua interpretazione ad una iniziativa promossa da altri.

Vado alla marcia perchè faccio finta che sia un occasione per opporsi alla guerra nel momento stesso in cui la ribalta viene dedicata ai generali che propongono la loro ideologia pacifista e l'Afghanistan come "missione di pace".

Ti sembra legittimo questo modo di fare?

E, soprattutto, ti sembra serio?

Non è un modo poco coraggioso, poco nonviolento alla fin fine, di evitare un conflitto, un chiarimento che è necessario che si metta sul tappeto?

A me questa Perugia-assisi sembra il concertone del 1 maggio di CGIL - CISL - UIL.

Una festa puramente mediatica vuota di ogni contenuto di lotta.

La tua risposta - credo - dovrebbe essere quella di darti da fare - magari con me ed altri - per organizzare una specie di May-day alternativo della pace e dell'opposizione alle guerre.

Una iniziativa che interpreti con un minimo di chiarezza i contenuti che vogliamo proporre: la costruzione della pace che vive - è bene ripeterlo - se è innanzitutto non collaborazione con le guerre in atto.

Ma forse sia io che tu siamo troppo pigri ed isolati e non ci sentiamo in grado di proporre e costruire quello che invece andrebbe fatto...

Preferiamo salvarci la coscienza ed agganciarci al lavoro altrui: Lotti ci prepara il piatto che è una sbobba, io – che lo ringrazio perché mi ha evitato la fatica di cucinare - la trangugio proclamando che la minestra è ottima  e abbondante...

Alfonso Navarra - obiettore alle spese militari e nucleari


----Messaggio originale----
Da: ferroferrarese at libero.it
Data: 12-mag-2010 8.59 AM
A: <pace at peacelink.it>, <conflitti at peacelink.it>, "Forum per i problemi della pace e della guerra"<forumcd at tin.it>, <operazionecolomba-owner at yahoogroups.com>, <operatoriperlapace at yahoogroups.com>, <brunogabelli at yahoo.it>, <giovanna.ceccatelli at unifi.it>, <europaplurale at yahoogroups.com>, <europe at pacedifesa.org>, <africa at peacelink.it>, <africamica at yahoogroups.com>, <africa-sudan at yahoogroups.com>
Cc: <stefano.fusi at provincia.firenze.it>, <stefano at emergencypisa.it>, "vania angelova"<vaniaangelova at hotmail.com>
Ogg: R: [pace] in preparazione della Marcia per la Pace Perugia-Assisi del 16 maggio 2010.

E ' positiva ogni iniziativa che rompa l'assordante silenzio sui crimini di guerra, ....finanziari e ambientali che hanno accompagnato e tuttora accompagnano il nostro passaggio sul pianeta. "Allah maledica le lingue che tacciono", grida nel filmato una bimba di Gaza sopravvissuta al massacro dei suoi familiari...

Penso tuttavia che vada fatta una riflessione: è educativo e/o aiuta le persone a darsi un'etica e una morale il vedere e ascoltare (alle poche iniziative contro le guerre) ex viceministri, attuali dirigenti apicali del ministero degli Esteri, Sindaci e "autorevoli" dirigenti di partiti che hanno sostenuto l'inganno delle guerre contro il terrorismo", scatenate dall'alta finanza e gestite dai due stati, Israele e Stati Uniti del Nord America, che hanno sempre fatto il massimo uso del terrore e del crimine?  Almeno costoro spendessero qualche pubblica parola (la loro coscienza è affar loro) per denunciare ciò che hanno visto o saputo, o vedono e sanno.

Ero in piazza con Emergency e non mi è dispiaciuto che lo speaker annunciasse la presenza di diversi personaggi dei sindacati e della politica ....ora all'opposizione di Frattini e Berlusconi; ma quando hanno fatto il nome di Cossutta ..mi ha preso un morso allo stomaco....ricordando quello che lui disse di Gino Strada, quando (regnando Prodi) condannò la guerra Afghana e come mi apostrofò durante le votazioni in senato, ...e gli SMS della responsabile di organizzazione dei comunisti italiani che invitava gli aderenti a menarmi.......

Chiedo scusa dello sfogo, buona giornata e buona marcia della Pace a tutti.

Fernando Rossi

www.perilbenecomune.net


----Messaggio originale----
Da: mayerkos at yahoo.it
Data: 11/05/2010 16.39
A: <conflitti at peacelink.it>, <pace at peacelink.it>, "Forum per i problemi della pace e della guerra"<forumcd at tin.it>, "NGO FORUM"<ngoforum at libero.it>, <operazionecolomba-owner at yahoogroups.com>, <operatoriperlapace at yahoogroups.com>, <brunogabelli at yahoo.it>, <giovanna.ceccatelli at unifi.it>, <europaplurale at yahoogroups.com>, <europe at pacedifesa.org>, <africa at peacelink.it>, <africamica at yahoogroups.com>, <africa-sudanyahoogroups.com>
Cc: <stefano.fusi at provincia.firenze.it>, <stefano at emergencypisa.it>, "vania angelova"<vaniaangelova at hotmail.com>
Ogg: [pace] in preparazione della Marcia per la Pace Perugia-Assisi del 16 maggio 2010.

DIV {margin:0px;} ->-->


-

L'iniziativa “Una nuova Primavera per la pace e i diritti umani”, promossa dalla Provincia di Firenze insieme alla VII Commissione consiliare provinciale, ha risposto all’appello del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani presentando, giovedì 6 maggio a Palazzo Medici, una serie di eventi che, nel corso del mese di maggio, coinvolgeranno venti Comuni del territorio fiorentino. 
Gli incontri - che verteranno su due filoni tematici principali, il conflitto israelo-palestinese e le guerre africane - prepareranno con il giusto spirito coloro che vorranno partecipare alla Marcia per la Pace Perugia-Assisi del 16 maggio 2010.
In quest'ambito, per chi può avere difficoltà a raggiungere i Comuni della Provincia che ospiteranno gli incontri, vogliamo dare particolare rilievo a un evento che si svolgerà domani mercoledì 12 maggio a Palazzo Medici Riccardi, sede della Provincia, alle  17.

ore 17, Palazzo Medici Riccardi, Sala Pistelli
I rapporti Italia-Somalia: dal colonialismo al caso Ilaria Alpi
Con Andrea Barducci, Presidente della Provincia; Patrizia Sentinelli, ex Viceministro Esteri alla Cooperazione Internazionale; Omar Faruk Osman, giornalista somalo, presidente dell'Unione dei Giornalisti africani; Luciano Scalettari, inviato Famiglia Cristiana in Africa; Francesco Cavalli, Direttore del “Premio Ilaria Alpi”; Stefano Fusi, consigliere provinciale

Vi invitiamo a partecipare numerosi e portare il vostro contributo alla discussione

Per maggiori informazioni consultare  http://www.provincia.fi.it/notizie/leggi/?tx_ttnews[tt_news]=1573&cHash=d66806e773







Il giorno 11 maggio 2010 12.27, Marco Mayer <mayerkos at yahoo.it> ha scritto:
All'incontro di giovedì parteciperà il
Ministro plenipotenziario Giovanni Polizzi
Responsabile per la Somalia
Direzione Generale Africa
Ministero Affari Esteri

dovreste mettere in evidenza in comunicati, locandine e materiali infomativi via internet
grazie marco