[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Sudafrica 2010, a Casa Azzurri il convegno "Un Gol per l'Africa" di FIGC, AMREF e UNICEF (comunicato stampa)



CONVEGNO INTERNAZIONALE "UN GOL PER L'AFRICA"
Il ruolo del calcio per l'infanzia del continente

GIOVEDÌ 17 GIUGNO, ORE 9,00 CASA AZZURRI, IRENE SUDAFRICA

Johannesburg, 16 giugno 2010 – Si terrà domani, giovedì 17 giugno, presso la Sala Eventi di Casa Azzurri in Sudafrica, il Convegno “Un Gol per l’Africa”, organizzato dalla FIGC con il contributo di AMREF e UNICEF, che si concentrerà sullo studio e l’approfondimento di buone pratiche da parte delle due organizzazioni sull’utilizzo del calcio (e dello sport) come veicolo per l’educazione dell’infanzia e lo sviluppo delle comunità sociali nel continente africano.

Il Convegno, il cui inizio è previsto alle ore 9, sarà suddiviso in due parti: la prima dedicata ai media, alla quale parteciperanno il presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Giancarlo Abete, l’ambasciatore italiano in Sudafrica, Elio Menzione, il presidente di AMREF Italia, Mario Raffaelli, il rappresentante UNICEF in Sudafrica, Aida Girma, il direttore della Responsabilità Sociale di FIFA, Federico Addiechi, e il presidente dell'Associazione Italiana Dilettanti, Carlo Tavecchio; la seconda con interventi e approfondimenti di carattere tecnico a cura dei responsabili dei progetti di AMREF e UNICEF, che confronteranno le loro esperienze e valutazioni.

Al convegno partecipano Marcus McGilvray, direttore Africaid & fondatore di WhizzKids United – Football, uno dei quattro partner ufficiali della FIFA-Football for Hope in Sudafrica, Nadi Albino, chief of Education di UNICEF Sudafrica, Eddie Mhlanga, chief director di Maternal, Child & Womens Health, Johnny Matshabaphala, della School of Public & Development Management della Wits University, e Laetitia Rispel, chair della Public Health Association of South Africa.

Il Convegno si inserisce nella fase finale della campagna “Un Gol per l’Africa”, promossa dalla FIGC e finalizzata alla sensibilizzazione su temi quali l’accesso all’acqua, la prevenzione medico-sanitaria e il diritto all’educazione delle popolazioni dell’Africa, che ha preso il via lo scorso 9 giugno per concludersi l’11 luglio. L’iniziativa prevede una campagna finalizzata alla raccolta fondi a favore di progetti di educazione e formazione di AMREF e UNICEF, promossa e sostenuta da testimonial quali il ct azzurro Marcello Lippi, Lino Banfi, Giobbe Covatta ed Enrico Ruggeri con i Rezophonic.

Due le modalità per sostenere attivamente “Un Gol per l’Africa”:

1) inviare un SMS al 45503 da cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3 e Coop Voce, o telefonare allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, per donare due euro;
2) effettuare una donazione di almeno 5 euro sul sito www.smsazzurri.it, partecipando così all’estrazione delle maglie autografate dai giocatori della Nazionale Italiana.

AMREF, fondazione africana per la medicina e la ricerca, è stata fondata a Nairobi nel 1957 ed è la principale organizzazione sanitaria no profit del continente. Oggi impiega in Africa oltre 800 persone, per il 97% africani, e gestisce circa 140 progetti di sviluppo sanitario in sei Paesi (Etiopia, Kenya, Sudafrica, Sudan, Tanzania e Uganda). Il network internazionale di AMREF è composto da 12 sedi in Europa, Stati Uniti e Canada.

L’UNICEF (Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia) è l’agenzia ONU specializzata nella tutela della vita di ogni bambino nel mondo e nella promozione dei loro diritti.  Da oltre 60 anni opera in oltre 150 Paesi fornendo vaccini e garantendo salute, nutrizione, accesso ad acqua potabile e servizi igienici, istruzione e protezione. Nei Paesi più industrializzati svolge la sua attività attraverso 36 comitati nazionali.



Contatti:

Paola Magni (AMREF Italia)
SA Cell. 082 2262080
paola.magni at amref.it 

Alessandro Pinto (UNICEF Italia)
Cell. +39 3395695545
a.pinto at unicef.it