[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

R: Re: [africa] Fwd: piano di sterminio di massa: Bill Gates e la riduzione della popolazione



Se uno conoscesse la Storia, saprebbe che il rapporto città - campagna, ed 
ancor prima nomadi- sedentari, è stato  causa di conflittualità Bisognerebbe 
ora capire che il giusto rapporto fra città e campagna, centro e periferie , 
multicentrismo  globale  dipendono da numerosi fattori, la demografia è una 
scienza difficile da spiegare, mentre il rapporto uomo- prduzione -consumo è, a 
mio modesto avviso, difficile da gestire   Valeria

>----Messaggio originale----
>Da: antonio at bontempi.net
>Data: 31/10/2010 10.49
>A: <africa at peacelink.it>
>Ogg: Re: [africa] Fwd: piano di sterminio di massa: Bill Gates e la riduzione 
della popolazione
>
>Ma cosa è sta roba? uno scherzo?
>Sei sicuro di sentirti bene?
>
>Antonio
>
>
>On 31/ott/10, at 08:35, Hyper Linker wrote:
>
>>
>>
>> Carissimi qui Presenti,
>>
>> vi chiedo la gentilezza di ampliare un momento la vostra  
>> osservazione temporale.
>>
>> Una volta fattolo dite se anche voi non vedete ciò che vedo io: gli  
>> ambientalisti stanno ripulendo il territorio dalle popolazioni e le  
>> ammucchiano nei lager urbani in modo che i ricconi che hanno sempre  
>> più o meno nascostamente guidato le associazioni possano poi  
>> ripulire la Terra dall'umanità secondo loro in eccesso.
>>
>>
>> Bisogna prendere coscienza che siamo tutti pedine di un Grande Gioco.
>> Non sarebbe il caso capissimo il ruolo che stiamo ognuno  
>> impersonando in questo grandioso processo?
>>
>> Coloro i quali difendono il territorio ed il paesaggio non hanno la  
>> minima idea di chi siano e cosa stiano facendo. Glielo vogliamo  
>> spiegare?
>>
>> Gli ambientalisti, nella loro pochezza intellettuale incapace di  
>> scorgere il Gran Gioco di cui sono parte, dapprima hanno taciuto per  
>> decenni sulla ipercrescita demografica, spinti dai ricconi che  
>> volevano nascessero le masse che lavorassero per loro, oggi quegli  
>> stessi ricconi spingono gli ambientalisti a svuotare campagne e  
>> montagne per "difendere il territorio, per salvare la natura ed il  
>> paesaggio" (e poi regolarmente si scopre che i ricchi vi hanno fatto  
>> loro rifugi, ville e chalet nonché resort agrituristici). Domani i  
>> ricconi potranno realizzare senza ostacoli il loro sogno di disfarsi  
>> di tutti noi, avendoci ammucchiati nel ristretto spazio dei lager  
>> urbani.
>>
>> E tutto questo si realizza tramite gli ambientalisti, che sono degli  
>> ISTI come tutti gli altri ISTI che li hanno preceduti. Non a caso  
>> vanno così d'accordo, culo e camicia, con gli statali, con tutto  
>> l'apparato burocratico/autoritario.
>>
>>
>> Noi persone per bene ed in gamba cerchiamo allora di capire che  
>> bisogna, sì, difendere la natura, l'ambiente, il territorio ma NON  
>> dagli umani! La difesa del territorio va attuata per fermare Enti  
>> Pubblici ed Imprese private, sarebbe a dire proprio coloro che hanno  
>> distrutto quasi l'intero mondo. Ma agli umani va permesso ed anzi  
>> pure incentivato una loro equilibrata distribuzione sull'intera  
>> superficie del Pianeta in modo da far vivere meglio le persone e  
>> rendere più difficile l'avverarsi dell'indegno progetto dei ricconi.
>>
>>
>> Accorgiamoci pure che urge abbandonare le associazioni perché fanno  
>> sempre forzismo politico, siano di destra o di sinistra, impedendo  
>> che pregne verità difficili da comunicare trovino la via del grande  
>> pubblico che così rimane come sempre ignaro di tutto.
>>
>>
>> Regola preziosa di vita è quella di diffidare di noi stessi per  
>> primi, delle nostre più forti convinzioni.
>> Gli ambientalisti, che se ne rendano conto o meno non importa nulla  
>> ai fini di quello che accade ed accadrà, sono ignoranti e prepotenti  
>> padroncini della terra per conto dei ricconi loro mandanti (vedere  
>> link a piè di email).
>>
>>
>> Ciao!
>>
>> Danilo D'Antonio
>> Hyper Linker . org
>>
>>
>>
>>
>> Il protocollo Boscimani
>> http://www.hyperlinker.com/change/boscimani.htm
>>
>> Ai "gestori del territorio" ed amministratori in genere
>> http://www.hyperlinker.com/change/gestori.htm
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>>
>> --
>> Mailing list Africa dell'associazione PeaceLink.
>> Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
>> Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/africa
>> Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
>> http://web.peacelink.it/policy.html
>>
>
>
>--
>Mailing list Africa dell'associazione PeaceLink.
>Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
>Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/africa
>Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
>http://web.peacelink.it/policy.html
>
>