[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Marinella Correggia di nuovo in Libia




Per sostenere attivamente il progetto o semplicemente per saperne di più: http://www.produzionidalbasso.com/pdb_682.html


da Tripoli. Eccomi qua per raccogliere altro materiale, anche per un avvocato italiano della Ialana che vuole fare denuncia per crimini di guerra. Rimarro' qualche giorno grazie al fatto che sono ospite in una casa e sono l'unica straniera a viaggiare con i mezzi collettivi aumentati per via della penuria di benzina, uno dei risultati positivi insieme alle bici e a meno consumismo. Non dimentichiamo che insieme alle bugie e' il consumismo a rendere le guerre "necessarie". Grazie ancora.

Marinella


Marinella Correggia
è impegnata da anni sul fronte dei temi socioambientali, si è occupata di campagne animaliste e vegetariane, di assistenza a prigionieri politici e condannati a morte, di commercio equo e di azioni contro la guerra. È stata in Iraq, Afghanistan, Pakistan, Serbia, Bosnia, Bangladesh, Nepal, India, Vietnam, Sri Lanka e Burundi. Collabora con diverse testate tra cui “il Manifesto”.
Ci piace la sua idea di scrivere un libro bianco  “Libia 10.000”  sulle bugie ricorrenti, verità nascoste e omissioni di guerra che hanno preceduto e accompagnano l’intervento Nato in Libia.

LIBIA 10.000 (MENZOGNE E OMISSIONI) - LIBRO BIANCO

Marinella Correggia

Libro bianco-denuncia

quote prenotate: 42 di 150

420,00 €
1.500,00 €
0 €


LA PROPOSTA. Libro bianco “Libia 10.000” a libera diffusione sul web (e cartaceo per voi "produttori dal basso"), sulle numerose menzogne e sulle ugualmente numerose omissioni di verità che hanno preceduto e tuttora accompagnano l’intervento Nato in Libia, affinché…non ci facciamo ingannare al prossimo conflitto. La disinformazione fa le guerre, l'informazione se "universalmente diffusa" può evitarle!