[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Fw: Piccioni: problema reale, pregiudizio o semplice realtà?



 
----- Original Message -----
Sent: Sunday, February 27, 2005 12:50 PM
Subject: Piccioni: problema reale, pregiudizio o semplice realtà?

lettera aperta
Da diversi anni i volontari di Ayusya hanno raggiunto un accordo, più o meno palesato, con il Comune di Lavagna per far sì che i colombi che vivono nel contesto urbano rimangano, quanto meno nelle ore diurne, lontani dall'abitato: viene somministrato grano (in previsione di interventi mirati con mangimi sterilizzanti) sul lungo Entella all'altezza del ponte della ferrovia ben due volte die per garantire la permanenza degli stormi all'interno dell'Oasi provinciale. L'incontro con il sig. Sindaco avvenuto il giorno 4 gennaio 2005 ha confermato la tesi da noi proposta: in comune è stata notata una minore incidenza da Columba livia addirittura nel centro storico lavagnese.
Non mancano ovviamente i problemi. Proprio oggi un altezzoso "signore" definitosi fiero di essere lombardo si è lamentato per la vergognosa situazione di nutrizione di piccioni e gatti nel Tigullio. Secondo questo individuo la fauna urbana andrebbe eliminata. Questa "gradevole persona" è stata invitata a spostarsi solo pochi metri più a monte così da non "subire" la vista dell'avifauna fluviale (perché le specie sono veramente molteplici) ma ha proseguito nella sua posizione.
C'è un tempo per dare spiegazioni ed un tempo per prendere posizione ferma a prescindere dal contesto e dal tema. Voi cosa avreste fatto?
Ringraziando il Comune per l'appoggio che ha dimostrato negli anni, confermato proprio recentemente, invitiamo tutti i cittadini interessati o preoccupati per i problemi che una specie piuttosto che un'altra può produrre (es. malattie, parassiti, ecc.) a contattare con fiducia e serenamente la nostra sede attraverso i recapiti qui di seguito proposti:
Ayusya, Ass. di Protezione della Vita, Onlus, Via D. Cuneo 682, 16040 San Colombano Certenoli (GE), cell. di reperibilità 3491594899, e-mail: ass.ayusya at libero.it; un esperto del settore sarà interrogato sul quesito e sarà inviata la risposta dello stesso in tempi reali.
L'ignoranza è la peggiore nemica dei rapporti interpersonali e dei delicati equilibri con la fauna e la flora di cui l'uomo è il più temibile "maligno custode".
AYUSYA Ass. di Protezione della Vita - Onlus - Via D. Cuneo 682 - 16040 San Colombano Certenoli (GE)
 
In allegato: la lettera di proposta inviata ai Sindaci della costa atta a sensibilizzare le Amministrazioni sul contenimento numerico dell'avifauna in esubero attraverso il controllo delle nascite.