[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Fw: [AgireOra] [PROTESTA] La Mostra del Cucciolo



----- Original Message -----
From: "Marina Berati" <marina.berati at mclink.it>
To: "Iniziative Animaliste - AgireOra" <animali_iniziative at domeus.it>
Sent: Saturday, April 30, 2005 12:55 AM
Subject: [AgireOra] [PROTESTA] La Mostra del Cucciolo


Messaggio un po' lungo, ma, per favore, leggetelo, per partecipare alla
protesta bastano 30 secondi, c'e' il messaggio tipo gia' pronto in
fondo. Grazie.

Il 9 e 10 aprile e' stata organizzata a Brescia l'ennesima "Mostra del
cucciolo", a cura del famoso Francesco Crusco.

Anziche' ricordare gli eventi precedenti, ampiamente diffusi dalla
stampa, il giornale "Brescia Oggi" plaude all'iniziativa come fosse
qualcosa di animalista, anziche' il suo esatto contrario (ed
e' purtroppo in buona compagnia!).

Ecco un paio di notizie sulle edizioni passate della "Mostra del cucciolo":

Comunicato Stampa ENPA:
22/11/2004
MOSTRA DEL CUCCIOLO DI ROMA, L'ENPA EVITA LA VENDITA ILLEGALE DI
CENTINAIA DI CANI
ROMA, 22 novembre - Si è tenuta la Mostra del Cucciolo al
Palalottomatica di Roma. E tutti i dubbi della Protezione Animali sono
stati purtroppo confermati dall'operato indegno di alcuni commercianti
senza scrupoli che durante la manifestazione hanno concordato la
cessione di animali.
Le Guardie Zoofile della Sezione di Roma dell'Enpa hanno vigilato prima,
durante e dopo la manifestazione del Palalottomatica. Risultato: due
venditori abusivi di animali sanzionati e allontanati (quattro cuccioli
erano messi in vendita all'esterno del palazzetto), visitatori
inferociti che al termine della presunta mostra inseguivano i venditori,
a loro volta "braccati" dalla Guardia di Finanza, dalla Polizia
municipale e dalle Guardie zoofile, benessere degli animali calpestato.
<...>
Le responsabilità di quanto è successo sono diffuse: dagli organizzatori
a chi avrebbe potuto impedire che centinaia di cuccioli fossero esposti
a stress prima, durante e dopo la ?Mostra?. Intorno alla mostra si è
sviluppata una sorta di Borsa merci degli animali.
<...>


1-12-2004
Corriere della Sera Lombardia
Strage di cuccioli importati dall'Est
Allarme a Lecco: gli animali acquistati durante una fiera

Lecco - E' allarme per un'epidemia che fa strage di cuccioli. Lo ha
lanciato Michela Brambilla, presidente della Lega per la difesa del
cane. Gli animali erano stati acquistati a una mostra svoltasi alcune
settimane fa al Palataurus. La situazione è stata denunciata anche da
numerosi veterinari di Lecco e provincia che hanno visto crescere in
modo inquietante l numero dei piccoli cani ammalati. La vicenda è ora
anche all'esame della Guardia di Finanza per accertamenti sulla vendita
degli animali.
<...>


Ma "Brescia Oggi", ignaro di tutto questo, in occasione della Mostra del
Cucciolo di inizio aprile, scrive:

La Mostra del Cucciolo vanta credenziali di tutto rispetto. L'iniziativa
proposta da Francesco Crusco, responsabile del Green Centro Natura di
Lomazzo, provincia di Como, gruppo organizzatore dell'evento, è stata
ospitata a Italia Uno nel programma "Studio aperto"; su Rai Due nel
programma del venerdì mattina "Cani, gatti e co."; su Rai Tre nel
programma di Tiberio Timperi "In famiglia".
«Siamo inoltre stati invitati dal TG 5 e da Sky TV - precisa Francesco
Crusco -. Tutto questo dopo essere stati a Brescia. La vostra città ci
porta fortuna e il Green Centro Natura si sente molto legato a questa
città».
Al San Filippo si possono vedere circa 120 cuccioli, appartenenti a
praticamente tutte le razze canine conosciute, dalle più rare a quelle
più comuni: «I cuccioli sono solo in visione - precisano gli
organizzatori -. La nostra è una mostra che permette di vederli da
vicino e diffondere l'amore per gli animali in genere».
<...>

Beata ingenuita'!
Se non bastano le notizie sopra riportate, ecco un estratto dalla
interrogazione del sen. Bucciero al
Ministro della salute del 17 febbario 2005:

<...>
nonostante il tenore della vigente normativa, importatori e negozianti
perseverano impuniti nel vendere cuccioli di cane e gatto provenienti
dai paesi dell'est Europa, sforniti di passaporto, vaccinazioni,
tatuaggio o microchip e di età sempre inferiore ai tre mesi;
addirittura tale fenomeno si verifica su vasta scala laddove vengono
consentite, nonostante le ispezioni delle ASL locali, mostre/mercato
itineranti di cuccioli, per la maggior parte importati, tutti privi dei
suddetti requisiti e spesso malati ed infettivi, come è stato denunciato
dalle associazioni animaliste alle autorità competenti per i casi
avvenuti nel mese di novembre 2004 a Roma presso il Palalottomatica ed a
Lecco presso il Palataurus, alla "Mostra del cucciolo" organizzata da
Francesco Crusco nonchè, nel mese di gennaio 2005, a Grugliasco (Torino)
alla mostra "Eurocucciolo";
<...>


Gli episodi cui si fa riferimento nell'interrogazione sono proprio quelli
degli articoli riportati sopra.

Ebbene, vogliamo farlo sapere a tutti questi sostenitori della Mostra,
compreso il Comune di Brescia?

Scriviamo a:


uffgab at comune.brescia.it, studioaperto at mediaset.it,
mezzogiornoinfamiglia at rai.it, caniegatti at rai.it, lettere at bresciaoggi.it

oppure, coi ";"

uffgab at comune.brescia.it; studioaperto at mediaset.it;
mezzogiornoinfamiglia at rai.it; caniegatti at rai.it; lettere at bresciaoggi.it


Messaggio-tipo:

Gentili signori,

mi unisco anch'io al coro di quanti vi invitano a leggere questi articoli
e questa interrogazione sulla "Mostra del cucciolo" che avete invece
così ben sostenuto:

Estratto dalla interrogazione del
sen. Bucciero al Ministro della salute
del 17 febbario 2005

<...>
nonostante il tenore della vigente normativa, importatori e negozianti
perseverano impuniti nel vendere cuccioli di cane e gatto provenienti
dai paesi dell'est Europa, sforniti di passaporto, vaccinazioni,
tatuaggio o microchip e di età sempre inferiore ai tre mesi;
addirittura tale fenomeno si verifica su vasta scala laddove vengono
consentite, nonostante le ispezioni delle ASL locali, mostre/mercato
itineranti di cuccioli, per la maggior parte importati, tutti privi dei
suddetti requisiti e spesso malati ed infettivi, come è stato denunciato
dalle associazioni animaliste alle autorità competenti per i casi
avvenuti nel mese di novembre 2004 a Roma presso il Palalottomatica ed a
Lecco presso il Palataurus, alla "Mostra del cucciolo" organizzata da
Francesco Crusco nonchè, nel mese di gennaio 2005, a Grugliasco (Torino)
alla mostra "Eurocucciolo";
<...>

E cosa succede a questi cani?

1-12-2004
Corriere della Sera Lombardia
Strage di cuccioli importati dall'Est
Allarme a Lecco: gli animali acquistati durante una fiera
Lecco - E' allarme per un'epidemia che fa strage di cuccioli. Lo ha
lanciato Michela Brambilla, presidente della Lega per la difesa del
cane. Gli animali erano stati acquistati a una mostra svoltasi alcune
settimane fa
al Palataurus. La situazione è stata denunciata anche da numerosi veterinari
di Lecco e provincia che hanno visto crescere in modo inquietante l numero
dei piccoli cani ammalati. La vicenda è ora anche all'esame della Guardia
di Finanza per accertamenti sulla vendita degli animali.


Ebbene... vi sembra ancora il caso di sostenere manifestazioni del
genere e dire in pubblico che sono fatte per diffondere l'amore verso
gli animali?! BASTA con la Mostra del cucciolo!

Distinti saluti
.....

--

-------Domeus offre gratuitamente questa newsletter grazie a:-------

TAMPAX
Gioca con Tampax Libera! Vinci Scarabeo graphique 50 Aprilia
Iscirviti al concorso entro il 30 Giugno 2005
Per saperne di più visita il sito! http://ads.domeus.com/re?l=nzsbyI3dcixvI0

----------------------------------------------------------------------------
----

Per cancellarti da questo gruppo clicca su
http://www.domeus.it/public/unsubscribe.jsp?gid=357772&uid=29279723&sig=JALN
KBIICBGJNCMO

L'utilizzo di domeus ? definito dai Termini e Condizioni di eCircle Srl:
http://www.domeus.it/info/terms.jsp