[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

TROVATA ANCHE L'ALTRA - avvistamento roma [via nizza]: una canetta ritrovata - l'altra? AIUTO



----- Original Message -----

Grazie all'avvistamento delle 14.30 in Via dei Cerchi Roma, la proprietaria di FINA è corsa lì e ha potuto ritrovare Fina sotto una bancarella di un ambulante a Piazza Venezia. Era tutta ferita alle zampe.
Grazie di cuore a te. A presto. Luisa
 

----- Original Message -----
From: <info.aerophile at tiscali.it>


Scrivo da parte di Luisa  e sono la proprietaria dei due bracchi di Weimar
avvistati ieri dalle parti di Via Nizza . La figlia è stata ritrovata dai
Carabinieri a Via Puglia e ora è con noi .
Vi ringraziamo tanto e speriamo di ritrovare la nostra bella Fina che ha
tre anni circa, NON ha nè il tatuaggio nè il microchip.
I nostri numeri sono 347/9366542 e 340/8726750.
Fina è di mia figlia che si chiama Chicca e soffre di attacchi di panico,
ritrovarla sarebbe per noi veramente importante.
Se Fina torna, qui alla mongolfiera c'è sempre qualcuno anche di notte.
Grazie ancora e speriamo nel buon fiuto di Fina per farle ritrovare la
strada
di casa.
Patricia e Chicca


RITROVIAMO I CANI DELLA MONGOLFIERA!



Aiuitateci a ritrovare i cani della Mongolfiera di Villa Borghese.

Sono due bracchette marroncine, mamma e figlia, la mamma è color cannella
chiara e la figlia è un poco più scura.

La loro storia è degna di un film.

La mamma l'abbiamo trovata in Sud-America ad un semaforo avvolta in maglione
di lana bianco, da cui spuntavano solo le due orecchie decisamente enormi, e
i suoi occhi blu, espressivi come e più di un umano.

Non è stato facile portarla con noi in Italia, ma come lasciarla li?

A pochi giorni dalla partenza abbiamo fatto tutti i documenti ed il
biglietto per l'Italia.

Con il suo carattere e con i suoi occhi ha conquistato tutti, addirittura la
linea aerea l'ha fatta viaggiare in prima classe, con tanto di albergo per i
cani allo scalo di Amsterdam. Dove l'hanno rifocillata, lavata e fatta
giocare fino a all'imbarco per l'Italia.

Arrivati in Italia è stata una fonte inesauribile di giochi e di compagnia,
ma anche di guardia.

Josefina, cosi si chiama, cresceva, facendo strage di cuori di tutti i cani
che incontrava. Ma da vera princepessina, non concedeva a nessuno la sua
Zampa.

Fino alla scorsa estate, quando un bellissimo Bracco de Guascogne, le ha
fatto una corte serratissima. Tutte le mattine le portava un mazzolino di
fiori di basilico, ma lei per un lungo periodo non lo ha nemmeno degnato di
uno sguardo.

Fino ad un caldo imbrunire, complice un magnifico tramonto, sullo sfondo il
magico panorama della Costiera Amlfitana, sopra le loro teste un pergolato
di limoni.

A tutto ciò la principessina Josefina non ha potuto far altro che
capitolare.



Ad ottobre sono arrivati ben 12 cuccioli, tra loro Micro, che era la più
timida la più piccola, l'abbiamo dovuta far crescere con il biberon.

Nei successivi mesi piano piano hanno tutti trovato una bella famiglia e una
bella casa dove andare a vivere, ora sono in tutta Italia.

Anche Micro aveva trovato una famiglia, purtroppo non cosi bella come ci era
sembrata. Ma le apparenze non sempre sono attendibili, dopo mille avventure
ce la siamo ripresa.

Ed eccoci ai giorni nostri.

I cani della mongolfiera sono quattro, vivono qui e fanno la guardia,
aiutano a tenere tutto sottocontrollo. Durante il giorno dormono nella loro
casetta al fresco, e la sera giocano e corrono per tutto il recinto.

Molte volte giocano con i bambini, si rotolano al sole, si abbronzano le
pance e,  i nasi.



Aiutateci a ritrovarli, saranno utili informazioni di ogni tipo, ci mancano!



Contattare:  la Mongolfiera:       06/32111511

                                               340/8726750