[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

L'ENPA contesta spot CEPU



----- Original Message ----- 
From: "Claudio Locuratolo" <claudiolocuratolo at enpanet.it>

29/08/2005
IL GATTO NERO NON PORTA "JELLA": L'ENPA CONTESTA LO SPOT DI CEPU
 - - Il gatto nero non porta "jella". Nemmeno agli studenti. Lo ha ricordato
l'Ente Nazionale Protezione Animali al Cepu, l'istituto di preparazione
universitaria che proprio in questi giorni sta proponendo uno spot che
l'Enpa ha formalmente contestato.
Nello spot in questione, infatti, due giovani studenti ragionano sul colore
di un gatto che ha appena attraversato la strada e ipotizzano - nel caso in
cui il gatto fosse nero - sventure e sfortune.
In una lettera inviata questa mattina al presidente di Cepu, l'Enpa invita
l'istituto a ritirare immediatamente lo spot.
Scrive Marco Innocenti Degli, dell'Enpa: "Contesto, in particolare, l'idea
creativa, che fa leva sulla superstizione e sulla presunta propensione del
gatto nero a portare sfortuna agli umani. Non è - me lo consenta - un
messaggio educativo. Anzi: lo spot rischia di rafforzare nei giovani una
credenza popolare che vede il gatto portatore di sventure e di sfortuna.
Così, ovviamente, non è, ma l'immagine del gatto nero "jettatore" è
fortemente radicata in una fascia molto ampia della popolazione italiana: i
nostro volontari, in tutto il Paese, recuperano spesso gatti neri
abbandonati. O - peggio - recuperano sulle strade i corpi di gatti neri
volutamente investiti da automobilisti, convinti di allontanare le sventure
uccidendo i felini con il mantello nero."
L'Enpa - il più antico e importante ente animalista italiano - ha chiesto
dunque il ritiro dello spot, anche perché - secondo la Protezione Animali -
il filmato viola l'articolo 8 del Codice di Autodisciplina pubblicitaria che
recita: "La pubblicità deve evitare ogni forma di sfruttamento della
superstizione, della credulità e, salvo ragioni giustificate, della paura".
(29 agosto)





ENPA   Ente Nazionale Protezione Animali (Onlus)
sezione di Roma
Via Terni 42 00182 Roma
Tel. 0670307099  Fax.067030709