[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Sequestrate giraffe al Bioparco di Roma!



----- Original Message -----
 

Omniroma-BIOPARCO, CC SEQUESTRANO GIRAFFE "STELLA" E "PALLINA"

(OMNIROMA) Roma, 29 ago - Le due giraffe del Bioparco "Stella" e"Pallina" sono state poste sotto sequestro e portate via dall'exgiardino zoologico. A quanto si apprende, il sequestro, eseguitodai carabinieri alle 17 circa accompagnati da un ufficialegiudiziario, è stato eseguito in ottemperanza a un decretoingiuntivo sollecitato dallo Zoosafari Fasano. (SEGUE).red


Omniroma-BIOPARCO, CC SEQUESTRANO GIRAFFE "STELLA" E "PALLINA" -2-

(OMNIROMA) Roma, 29 ago - (SEGUE). "Oggi - dichiarano in unanota congiunta Giovanni Arnone, presidente Fondazione Bioparcodi Roma e Monica Cirinnà, consigliere delegato del Campidoglioai Diritti degli animali - l'ufficiale giudiziario e icarabinieri hanno eseguito in maniera forzosa il rilascio delle2 giraffe Stella e Pallina, a seguito di  un decreto ingiuntivodel Tribunale di Roma che obbligava alla restituzione di questi2 bellissimi individui allo zoo safari di Fasano che ha ildiritto di proprietà sui 2 animali. Le 2 giraffe furonoconsegnate al Bioparco dallo zoo safari di Fasano alcuni anni fasenza uno scopo preciso, con l'obbligo della restituzione surichiesta del proprietario. Tale richiesta è avvenuta sottoforma di una pretesa di pagamento di una somma di denaro qual'prezzo' dei 2 animali. Non possiamo nasconderci la graveresponsabilità della gestione del problema da parte dalla SpA(dopo il cui scioglimento è nata la Fondazione Bioparco diRoma), tanto che alcuni provvedimenti riguardanti leresponsabilità interne sono stati già presi allo scopo diimpedire che fatti del genere si possano ripetere. Nonostanteciò, non possiamo che stigmatizzare con grandissimo dispiacerel'enorme divario che c'è tra una giustizia formale, basataessenzialmente su principi economici (che hanno fatto sì chenegli atti giudiziari Stella e Pallina fossero indicate comebeni, oggetti o cose) e la vita di 2 meravigliosi esseri e lasensibilità dei bambini e adulti che sono amici della nostraFondazione. E' naturalmente nostro impegno controllare congrande attenzione il trattamento che Stella e Pallina subirannonel loro prossimo futuro, molto preoccupati per il fatto cheun'impresa che commercia in animali, e che è strettamenteconnessa con lo zoo safari di Fasano, è stata già inquisitadalla Procura penale di Bologna per maltrattamento di animalisulla base della legge in vigore e di quella di nuovaapplicazione, in particolare per la giraffa maschio Rocco che, aseguito del sequestro dei Carabinieri di Bologna, è statoaccolto presso il Bioparco e con molta difficoltà è riuscito asopravvivere ai suddetti maltrattamenti e che fortunatamente orasta benissimo, nel nostro recinto".red

Omniroma-BIOPARCO, CIRINNÀ: "VOGLIONO GIRAFFE PER BUSINESS ACCOPPIAMENTO"

(OMNIROMA) Roma, 29 ago - "Lo zoosafari di Fasano rivuole legiraffe per farle accoppiare e fargli fare figli, così chedomani la gente vada a vedere i giraffini. Ma è come se sifacessero nascere bimbi nelle carceri e li si costringesse avivere lì. Da noi, al Bioparco, non ci sono più nascite da unpezzo, per noi una maternità non è un business. Non è giustofare nascere questi animali in cattività perché non sapranno maiqual è il loro ambiente naturale. Poi, di giraffe non ce n'èbisogno: sono in soprannumero in tutti gli zoo". E' quantodichiara Monica Cirinnà, delegata del sindaco per la tutela deidiritti degli animali. "E' assurdo che si trattino gli animalicome se fossero oggetti di proprietà delle persone - continuaCirinnà - Lo zoosafari Fasano, che è anche legato ai circhi, lofa. Invece noi queste Stella e Pallina le abbiamo rispettate eamate". (SEGUE).

Omniroma-BIOPARCO,CIRINNÀ:"VOGLIONO GIRAFFE PER BUSINESS ACCOPPIAMENTO"-2

(OMNIROMA) Roma, 29 ago - (SEGUE). "Questa vicenda è tristissima- continua Cirinnà - Prima di tutto perché dimostra come peralcune persone gli animali vengano ancora trattati come oggettie spostati come pacchi postali, come hanno anche dimostratotutti coloro che hanno voluto con caparbietà eseguire entro oggila riconsegna delle due giraffe. Stella e Pallina tornerannonello Zoosafari di Fasano, dopo essere state per anni alBioparco, amate, coccolate, ma soprattutto rispettate. AlBioparco rimarrà solo Rocco, la giraffa maschio che c'è stataaffidata sotto sequestro dai Carabinieri del nucleo di Bologna eche è di proprietà di una delle società del gruppo delloZoosafari di Fasano: per questo sono molto preoccupa per lasorte di Stella e Pallina che, dopo la deportazione di oggipomeriggio, rischiano di non vedere più garantite le lorocondizioni di benessere". "Personalmente - conclude Cirinnà - attraverso il comitatoscientifico del Bioparco mi sono impegnata perché le due giraffenon si riproducessero e quindi non affrontassero una gravidanzae poi una maternità solo per divertire il pubblico. Sono certache a breve dallo Zoosafari di Fasano verrà annunciata lanascita dei cuccioli di giraffa. E' solo per questo motivo chegli imprenditori proprietari dello Zoosafari e di altre attivitàcircensi e di commercio di animali hanno rifiutato qualsiasiipotesi di trattativa con il Bioparco". vin