[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: il tedescp assassino



Per renderci conto dell'orrore specista, di come il tirannoantropo
"civilizzato" si rapporti agli animali in sua balia, immaginiamoci... che
una qualche zattera di curdi - ma potrebbero essere rom, iracheni, indiani,
cingalesi, pakistani... più o meno chiunque al di fuori dell'Euronordamerica
succhiasangue - attracchi da qualche parte dopo il solito viaggio-massacro.
Arriva l'esercito con tanto di cappellano militare eiaeiaalalà e medico
carcerario e tutta la sbirraglia "padana" in tenuta antisommossa. Il
dottore, munito di guanti di amianto e scafandro presurrizzato, visita i
derelitti, ormai incapaci quasi di respirare e sii rende conto che, oltre a
essere disidatati e macilenti, presentano pure chiari sintomi di una
malattia contagiosa. Che fa 'sta merda umana con camice?...ora confabula
agitato col colonnello e col prete in orbace.. C'è confusione, un movimento
strano delle truppe... ecco che si fanno largo, all'improvviso, due
funzionari della questura di Genova... imbracciano lanciafiamme marca
Bolzaneto... In meno di un quarto d'ora dei clandestini e del loro virus non
rimane più neanche il ricordo. Solo un po' di cenere sulla riva, che ora il
vento spazza e dissolve.

Joe

=======

----- Original Message ----- 
From: "VINz A" <fighter69 at infinito.it>
To: <animali at peacelink.it>
Sent: Sunday, February 26, 2006 7:21 PM
Subject: il tedescp assassino


> Aviaria, Tedesco chiede di uccidere i cigni - 23/02/2006
>
> Lettera dell'assessore alla Sanità al ministro Storace. Vendola convoca i
> responsabili della grande distribuzione
>
> Bari - I cigni selvatici non sono più portatori di bellezza ma di morte
> quindi vanno abbattuti. L'assessore Tedesco si è risolto a chiedere il
> permesso a Storace dopo che il sindaco di Manduria, nel cui territorio
sono
> stati ritrovati due volatili reali uccisi dal virus dell'aviaria, aveva
> avanzato la proposta di abbattere tutti gli uccelli. Nel frattempo Vendola
> ha chiamato a rapporto la grande distribuzione accusata dall'unità di
crisi
> di boicottare i prodotti pugliesi.
> a.. Tedesco.
> «Abbiamo inoltrato a Roma, al ministero alla Salute, la richiesta del
> sindaco di Manduria, Francesco Massaro, di poter abbattere preventivamente
i
> cigni presenti a Torre Colimena. Attendiamo la risposta di Storace e dei
> veterinari, chiamati a darci l'indirizzo».
> a.. Oggi il responso.
> In attesa del responso - che potrebbe arrivare oggi - il servizio
> veterinario pugliese proseguirà nell'attività di monitoraggio sui volatili
> censiti circa dieci giorni fa. In tutto sono 145 i cigni reali
sopravvissuti
> all'aviaria che attualmente popolano le zone umide della Puglia: 37 quelli
> di Torre Colimena, 30 a Riva degli Angeli, 45 a Porto Cesareo, 25 a Torre
> Veneri, 3 ad Acquatina e 5 alle Cesine. «Per il momento - spiega Tedesco -
> il provvedimento riguarda la località tarantina ».Maè facile intuire che,
se
> si dovesse optare per l'abbattimento, si tratterebbe di un precedente da
> poter applicare in altri casi.
>
>
http://www.corrieredelmezzogiorno.info/root_sito/pagine/dettaglioarticolo.php?id=1459
>
> --
> Mailing list Animalisti dell'associazione PeaceLink.
> Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
> Archivio messaggi: http://www.peacelink.it/webgate/animali/maillist.html
> Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/animali
> Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> http://www.peacelink.it/associazione/html/policy_generale.html
>