[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

ORSO BRUNO/ JJ1 E' TORNATO IN BAVIERA, "LICENZA DI



----- Original Message -----
 

Apc-ORSO BRUNO/ JJ1 E' TORNATO IN BAVIERA, "LICENZA DI UCCIDERLO"

Avvistato da tre ciclisti mentre si immergeva in un lago

Berlino, 25 giu. (Ap) - "Bruno", l'orso girovago fuggito dalla zona protetta del Trentino per vagabondare al confine tra Austria e Germania, dopo una permanenza nel Tirolo austriaco è tornato in Baviera, dove tre ciclisti lo hanno visto "fare il bagno" in un laghetto. Lo ha comunicato il funzionario del ministero dell'ambiente bavarese Manfred Woelfl.

Ieri le autorità delle due regioni, dopo i tentativi infruttuosi di catturarlo, hanno deciso che Jj1 (questo il nome assegnato al plantigrado) sarà abbattuto. "La sicurezza della popolazione deve avere la priorità", e "Bruno" - il soprannome dato all'orso dalla stampa - "costituisce un grande pericolo per gli uomini e gli altri animali", hanno detto il responsabile per l'Ambiente della provincia del Tirolo, Anton Steixner, e il segretario di Stato bavarese per l'Ambiente, Otmar Bernhard, in una conferenza stampa congiunta a Kufstein, in Tirolo.

Dalla settimana prossima sarà possibile sparare a vista a "Bruno". La licenza di uccidere sarà valida a partire da lunedí in Tirolo, in Austria, da martedí in Baviera. Il Land meridionale tedesco sta programmando inoltre di ingaggiare una squadra di cacciatori nel caso in cui l'orso venisse avvistato. "La sperimenteremo la prossima settimana", ha confermato il sottosegretario all'Ambiente bavarese Otmar Bernhard (CSU).

Il ministro della Foresta del Tirolo, Anton Steixner, ha sottolineato invece che in Austria non ci sarà nessuna caccia attiva o persecuzione contro Jj1: "Non vogliamo creare questo genere di gruppi di caccia". Ma la dichiarazione di Steixner non è poi cosí benevola, visto che affida ai cacciatori esperti che s'imbattessero nell'orso l'infausto compito di "abbatterlo in modo rapido e indolore".
Fus/Cuc

251445 jun 06GMT

Apc-ORSO BRUNO/ PECORARO: MARTEDI' PARLERO' CON AUSTRIA E GERMANIA
Ministro dell'Ambiente "contrario alla caccia" di JJ1

Roma, 25 giu. (Apcom) - "Martedí a Lussemburgo in occasione del Consiglio dei ministri europeo parleró con i colleghi austriaco e tedesco per ribadire la nostra disponibilità a collaborare per evitare che Bruno sia abbattuto. Faró ogni sforzo per evitare che si apra la caccia a quell'orso". Cosí il ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio commenta le notizie di stampa secondo cui Baviera e Tirolo avrebbero deciso di abbattere l'orso Jj1.

Pecoraro ha ricordato che pochi giorni fa con una lettera anche il ministero dell'Ambiente austriaco, dopo quello bavarese, aveva deciso di accogliere la richiesta italiana di non sparare a Bruno. Pecoraro ha già convocato una riunione ai primi di Luglio a Trento con esperti ministeriali svizzeri, austriaci e tedeschi per condividere i progetti di gestione degli orsi, oggi molto avanzati nel nostro paese. Nei giorni scorsi, il ministero dell'Ambiente ha stanziato 250mila euro per nuovi recinti e nuovi sistemi di sicurezza, come collari, per la gestione degli orsi.

Ieri tanto le autorità della Baviera che quelle austriache hanno detto che avrebbero autorizzato i cacciatori a sparare a vista all'orso, in quanto costituirebbe un pericolo per la popolazione.
Red/Spr

251614 jun 06GMT