[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Ma l' Italia è Rimasta a Guardare



Corriere della Sera 27/06
 
Ma l' Italia è Rimasta a Guardare
FUGA E RICERCHE

Il ministro dell' Ambiente, il Wwf, i verdi, sono addolorati per Jj1, a lungo introvabile quando si tentava di narcotizzarlo, subito reperibile nell' ora del fucile. Dov' erano però le nostre autorità, i responsabili del
programma di reintroduzione dei plantigradi nel Parco dell' Adamello Brenta, le rappresentanze politiche identificate col rispetto di fauna e flora, mentre l' orso muoveva i suoi incauti passi? Non uno di essi si è recato in loco, né ha provveduto a inviare una squadra di specialisti - il progetto curato dal Wwf Italia e co-finanziato dall' Unione Europea non ne ha prevista alcuna, né esistono accordi con gli Stati confinanti benché sia ovvio che un animale selvatico ignori le frontiere - capace di una cattura assennata. Se è vano rimpiangere l' orgoglio nazionalista che avrebbe
animato altri, è evidente la nostra scarsa credibilità in tema di coscienza ecologica e zoofila. Popolo che distrugge alberi e nidi, vanta i peggiori zoo e canili d' Europa e trova diletto comune a ricchi e poveri, destra e sinistra, solo nella caccia. Attenzione dunque: la fuga dell' orso è uno specchio, nei cui frantumi non si perde solo la sua vita, ma anche la nostra immagine riflessa.
Margherita D' Amico