[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Il Piano Regionale Veneto della caccia e´ illegittimo



----- Original Message ----- 
From: "lacveneto" <lacveneto at ecorete.it>


Comunicato del 26 luglio 2006

IL PIANO FAUNISTICO VENATORIO REGIONALE IN VOTAZIONE GIOVEDI' E VENERDI' A
PALAZZO FERRO FINI E´ ILLEGITTIMO E´ CONSENTIRA´ DI LIBERALIZZARE
ULTERIORMENTE LA CACCIA VIOLANDO LE DIRETTIVE COMUNITARIE IN MATERIA DI
TUTELA DELLA FAUNA

Il Piano Faunistico Venatorio Regionale del Veneto e´ un autentico tentativo
della lobby dei cacciatori di approvare una legge che dimezza le aree
protette, elimina le oasi di protezione di molte province del Veneto,
abbassa
la percentuale di territorio protetto, avalla le numerose illegittimità
previste nei piani provinciali, consente i pallini di piombo anche nelle
zone
umide, consente la caccia nelle ZPS Zone di Protezione Speciale per gli
uccelli e nei SIC Siti di Importanza Comunitaria violando ben due direttive
comunitarie, la Direttiva Habitat e la Direttiva Uccelli.

Il piano regionale se approvato legittimera´ i piani provinciali, quattro
dei
quali sono stati impugnati al TAR del Veneto (Vicenza, Treviso, Verona,
Padova) da molte asdsociazioni protezioniste.

Uno in particolare, quello di Treviso e´ stato impugnato al TAR da una
coalizione di ben sette associazioni e firmato da: Prof. Danilo Mainardi,
noto
etologo e Presidente della LIPU; il Prof. Carlo Consiglio, già ordinario
alla
Facoltà di Zoologia La Sapienza di Roma e Presidente della LAC; Fulco
Pratesi,
Presidente del WWF Italia; Ebe Dalle Fabbriche, Presidente dell'UNA;
Gilberto
Carrer, Presidente dell'Associazione AMICA TERRA di Francenigo di Gaiarine;
Paolino Casagrande, Presidente dell'ADAA di Conegliano e Rino Rasera,
Presidente di LEGAMBIENTE Sezione di Treviso. Detto ricorso conteneva la
bellezza di ben 28 motivi di illegittimità.

A ottobre il TAR si pronuncera´ sui quattro ricorsi e ci potrebbe essere una
prima mutilazione del piano regionale.

Andrea Zanoni, presidente della LAC del Veneto, ha dichiarato: "Invitiamo
tutti i consiglieri regionali che vogliono il rispetto delle direttive
comunitarie e vogliono evitare una seconda figuraccia con l´Intera
Comunita´ Europea, come nel caso del deferimento alla Corete di Giustizia
per
la caccia in deroga agli uccelli protetti, di votare contro questa legge
illegittima. In caso di approvazoione di questo piano, come per la
L.R.13/2005, faremo ricorso alla Commissione Europea."

LAC Veneto - Via Cadore 15/c - 31100 TREVISO
Info: 347/9385856
Web: www.lacveneto.it

-----------------------------------------------------------
Buona navigazione da http://www.ecorete.it
free-internet eco-solidale:  navigando aiuti i piu' deboli!