[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

PETIZIONE PER L'UCCISIONE DI SEBASTIANO



http://www.legadelcane.org/index.php?id=11&web_id=83
 
PETIZIONE PER L'UCCISIONE DI SEBASTIANO

La Sezione di L?Aquila della Lega Nazionale per la Difesa del Cane invita tutti a partecipare alla petizione online realizzata grazie alla preziosa e insostituibile collaborazione di Randagismo.info e Cuccefelici.
All?inizio di agosto il cane randagio Sebastiano è stato ucciso barbaramente durante una cattura da parte della Asl Veterinaria. La Asl veterinaria di L?Aquila, purtroppo, non è nuova all?uso di questi ?mezzi?.
La stessa Sezione di L?Aquila, nell?ottobre del 2004, era intervenuta in seguito alla soppressione di 6 cuccioli, catturati su segnalazione dal servizio veterinario della Asl, che non arrivarono vivi al canile sanitario, ma già rinchiusi in sacchi di plastica: il responsabile della Asl veterinaria aveva giustificato il gesto affermando che i piccoli, una volta adulti, si sarebbero imbrancati e sarebbero, quindi, divenuti pericolosi.
In  questa occasione era intervenuta anche la trasmissione televisiva ?Le Iene? di Italia 1 ed erano seguite alcune denunce (tuttora aperte).
Come membri di quella che dovrebbe essere la "società civile" e come amanti di ogni essere vivente, ci siamo sentiti indignati e offesi dalla morte di Sebastiano (che è solo, lo ripetiamo, l'ultimo di una serie di episodi analoghi): per questo motivo è stata preparata una petizione (da diffondere il più possibile ai vostri contatti!) alla quale tutti sono invitati a partecipare. È molto importante che le istituzioni e i media sappiano che siamo in tanti ad inorridire davanti alla morte crudele di un essere vivente indifeso e a chiedere che le leggi siano rispettate.            Randagismo.info e Cuccefelici metteranno a disposizione i loro spazi per diffondere in rete una petizione che avrà lo scopo di non lasciar cadere l'attenzione dei cittadini e degli enti coinvolti.
Preghiamo tutti coloro che hanno a cuore non solo gli animali, ma soprattutto il rispetto della legge, di partecipare a questa iniziativa che non vuole essere una campagna contro, ma una mobilitazione per la civiltà.
Una volta conclusa la petizione, le sottoscrizioni verranno inviate ai dirigenti di Comune, Provincia, Regione, ASL e Ordine dei Veterinari; il numero di firme verrà comunicato ai media.
La petizione, a cui tutti sono invitati a partecipare, si può sottoscrivere online all'indirizzo: http://randagismo.info/petizione/

NB: Le associazioni e gli Enti (es. Uffici Tutela Animali) che volessero sottoscrivere la petizione, non compilino il form, ma ci contattino via email.?

Per maggiori informazioni: info at cuccefelici.com (329.9064859) - randagio at randagismo.info