[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

NEWS: Giornali Internet 26/11/06



======
CACCIA
======
L?AQUILA: SOCCORSO UN CACCIATORE SCIVOLATO IN UN COSTONE ROCCIOSO
Accorsi immediatamente gli uomini del Soccorso Alpino Forestale che a bordo
di un elicottero AB 412 sono riusciti a soccorrere l?uomo che è stato
trasportato all?ospedale di Avezzano
http://www.corpoforestale.it/newsletter/view.asp?id=4627
27 Novembre 2006 ? Gli uomini del Comando Stazione Forestale di Tagliacozzo,
in provincia de L?Aquila, sono stati allertati dalla richiesta di soccorso,
giunta telefonicamente da parte del figlio, di un cacciatore scivolato lungo
un costone roccioso in località Pineta dei Colli di Montebove, nel comune di
Carsoli (AQ). Immediatamente tre unità del Soccorso Alpino Forestale (SAF)
si sono recate sul posto e poco dopo è giunto anche un elicottero AB 412 del
Corpo forestale dello Stato, decollato dalla base di Rieti. Saliti a bordo
insieme ad un medico, gli uomini del SAF hanno effettuato il soccorso
appoggiando il pattino dell?elicottero sul terreno impervio, riuscendo a
recuperare l?uomo ferito. Dopo circa mezz?ora, il cacciatore, L:V. di 55
anni, è stato trasportato all?ospedale di Avezzano, dove è attualmente
ricoverato per una sospetta frattura al ginocchio.
-----
BRACCONAGGIO: TROVATI QUATTRO UOMINI ARMATI NEL PARCO NAZIONALE DELLA
MAJELLA
I responsabili si erano introdotti nell?area protetta con armi illecitamente
modificate, radio, ricetrasmittenti, coltelli e con alcuni cani da caccia
non registrati regolarmente. Sono stati denunciati per caccia e introduzione
di armi in area protetta
http://www.corpoforestale.it/newsletter/view.asp?id=4629
27 Novembre 2006 ? Nell?ambito dei controlli del territorio all?interno del
Parco Nazionale della Majella, gli agenti del Comando Regionale per l?
Abruzzo del Corpo forestale dello Stato hanno fermato quattro bracconieri in
procinto di svolgere attività venatoria all?interno del Parco, nel comune di
Ateleta (L?Aquila). Gli uomini si erano introdotti nell?area, dove è
proibita qualunque attività di caccia, muniti di armi irregolarmente
modificate, di radio, ricetrasmittenti, coltelli e con alcuni cani da caccia
che non avevano tutte le registrazioni previste dalla legge. Al momento dell
?intervento i bracconieri non avevano ancora abbattuto nessun animale, ma
sono stati denunciati per violazione delle norme che regolano l?attività
venatoria, in particolare per caccia in area protetta, per introduzione di
armi all?interno del Parco e per aver modificato le armi in dotazione.
-----
BRACCONAGGIO: COLPISCE UN ESEMPLARE DI AVIFAUNA PROTETTA NEL BERGAMASCO
I Forestali hanno denunciato all?Autorità Giudiziaria un quarantaquattrenne
di Rogno per violazione della legge sulla caccia e detenzione illegale di
armi. Sequestrati un fucile da caccia e due richiami acustici illeciti
http://www.corpoforestale.it/newsletter/view.asp?id=4628
27 Novembre 2006 ? Nel corso dei controlli del territorio contro il fenomeno
del bracconaggio, gli agenti del Comando Stazione di Lovere (BG) del Corpo
forestale dello Stato hanno denunciato all?Autorità Giudiziaria competente
un quarantaquattrenne di Rogno (BG) per violazione della legge sulla caccia
e detenzione illegale di armi. L?uomo è stato sorpreso subito dopo aver
abbattuto un esemplare di avifauna protetta, attratto con richiami acustici
non consentiti dalla legge. L?intervento è avvenuto domenica mattina quando
la pattuglia della Forestale, in servizio nella zona di S.Vigilio, nel
territorio comunale di Rogno, si è avvicinata nei pressi di un prato
attirata dai suoni artificiali di alcuni richiami elettromagnetici ed ha
sorpreso l?uomo mentre sparava ad un fringuello in un luogo aperto al
pubblico. Dai successivi controlli è emerso che l?autore dello sparo non
possedeva la necessaria abilitazione all?esercizio venatorio e soprattutto
non era in possesso di alcuna licenza per l?uso delle armi. I Forestali
hanno così posto sotto sequestro il fucile da caccia calibro 16, le relative
munizioni, i due richiami acustici e la selvaggina abbattuta.

-----
Simone Bonanomi
Lega Abolizione Caccia - Bergamo
http://www.abolizionecaccia.it
http://www.anticaccia.it