[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Conf. 14 dicembre: per rinnovare le leggi europee in memoria di Pietro Croce



Title: Conf. 14 dicembre: per rinnovare le leggi europee in memoria di Pietro Croce

INVITO
Convegno - Conferenza Stampa


L’ eredità di Pietro Croce per attuare
In Italia ed in Europa la sostituzione e successiva abolizione della sperimentazione animale

_______________________________________________
 
 
Sala delle Colonne, Palazzo Marini
Via Poli 19, Roma
Giovedì 14 dicembre 2006 –
ore 9:00 – 18:00

 
Nel momento in cui nel mondo della scienza il metodo di sperimentazione animale vede crollare la sua credibilità scientifica; nel momento in cui, inoltre, le statistiche impressionanti dei danni alla salute umana ed all’ambiente provocati dalle sostanze chimiche hanno indotto l’Unione Europea ad un impegno colossale per verificarne la tossicità e poi regolamentarne l’uso (progetto Reach), non possiamo non ricordare il professor Pietro Croce, autore di “Vivisezione o scienza” ed agire perché un metodo di indagine fallace e fuorviante, come è quello che si avvale del modello animale, non venga più adoperato.
 
L’attuale Governo italiano ha avuto la lungimiranza di impegnarsi a “promuovere e favorire la ricerca effettuata con metodi alternativi all’utilizzo di animali e progressivamente abolire la ricerca e la sperimentazione che ne facciano uso” (p. 153  del Programma dell’Unione).
 
Nel commemorare Pietro Croce ed istituire il Premio intitolato alla sua memoria, nel rimpiangere quello che, con Hans Ruesch, è nel mondo il fondatore del movimento antivivisezionista scientifico, le associazioni desiderano, insieme ai Verdi ed al Ministro Pecoraro Scanio, illustrare le linee d’azione che potranno, sia a livello nazionale che a livello europeo, consentire di raggiungere le finalità del Programma.
 

Le associazioni:
 EQUIVITA, Comitato Scientifico
                         Animalisti Italiani
                         Movimento Ecologico Nazionale UNA
 
 
Con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente


 
 
 
 

PROGRAMMA



9:00    Introduzione: il perché di questo incontro - l’impegno delle associazioni
Comitato Scientifico EQUIVITA: Fabrizia Pratesi, coordinatrice
Animalisti Italiani: Ilaria Ferri, direttore
Movimento Ecologico Nazionale UNA: Francarita Catelani, segretario generale
 
9:15    L’attuale momento storico - l’impegno degli scienziati
Marco Mamone Capria, Matematico ed epistemologo, Università di Perugia (I)
Claude Reiss, Tossicologo molecolare, emerito direttore CNRS Parigi (F)
Jarrod Bailey, Genetista, Europeans for Medical Advancement, (UK)
Stefano Cagno, Medico chirurgo, psichiatra, membro di EQUIVITA (I)

10:30  Commemorazione del prof. Pietro Croce
Oscar Grazioli, giornalista e veterinario: “Pietro Croce quale uomo e quale scienziato”
Il Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio: “Una vita in difesa del nostro futuro”


Ore 11:00

Il Ministro Pecoraro Scanio annuncia l’istituzione del
“Premio Pietro Croce, per una ricerca senza animali”**

Consegna da parte del Ministro di una targa commemorativa
alla Sig.ra Sylvia Croce



11:15  Attuare il Programma dell’Unione:
Gianni Tamino, biologo, Università di Padova, già deputato al Parlamento Europeo,
presidente di EQUIVITA: “Possibili azioni italiane nei confronti dell’Unione Europea”
Andrea Falzone: Vicecapo Gabinetto Ministero Ambiente con delega Infrazioni Comunitarie: “Normativa comunitaria: prossimi passi”
 

11:45  Saluto del Ministro della Salute On. Livia Turco*
Sottosegretario alla Salute, Gian Paolo Patta
Sottosegretario alle Politiche per la famiglia Maria Chiara Acciarini*

12:30 Conferenza Stampa. Rispondono:
Gianni Tamino, presidente EQUIVITA;  ,               Ebe dalle Fabriche, presidente UNA;    
Bruno Fedi, docente Clinica Urologica;                 Cristina Morelli, presidente cons. reg. Liguria;    
Fabrizia Pratesi, coord. EQUIVITA;                       Francarita Catelani, segretario UNA;    
Daniela Guerra, cons.regionale Emillia Romagna;  Ilaria Ferri, direttore Animalisti Italiani;
Walter Caporale, presidente Animalisti Italiani;     Roberta Bartocci, LAV, Lega Anti Vivisezione.            


13:30 Pranzo (spuntino offerto ai partecipanti)


14:30  Attuare il programma dell’Unione: l’impegno dei legislatori:
On. Tommaso Pellegrino, deputato, Commissione Affari Sociali
On. Luana Zanella, deputato, 1° firmataria della proposta di legge 6034/05, della passata legislatura, “Disposizioni concernenti il divieto di sperimentazione sugli animali”
Sen. Gianpaolo Silvestri, senatore, Commissione Affari Sociali
On. Grazia Francescato, deputato, Commissione ambiente
Anna Maria Procacci, già deputata Verde


16:40 Dibattito


17:20  Conclusioni: Gianni Tamino, presidente di EQUIVITA
 

* Da confermare
** Si ringrazia il Movimento Ecologico Nazionale UNA per avere offerto il Premio.

Importante:

- Per partecipare alla conferenza occorre accreditarsi telefonando allo 06. 3220720 (ore 9:00-13:30) o al 335.8444949, oppure inviando una e-mail all’indirizzo equivita at equivita.it <mailto:equivita at equivita.it> :
per il pubblico il limite ultimo per l’accredito è il 7/12/06 ore 13.00,
per i giornalisti il limite ultimo per l’accredito è il 12/12/06 ore 18.00.
- I giornalisti devono, nell’accreditarsi, indicare eventuali apparecchiature che avranno con sé  (telecamera, macchina fotografica, pc, registratore…) nonché luogo e data di nascita.
- Per accedere in sala è necessario un documento e l’uso della giacca per gli uomini.