[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: R: [animalisti] Peter Singer approva la vivisezione (Aldo)



Andrea Argenton ha scritto:

Vediamo di proporlo in altro modo: quanti animali selvatici che vivono
liberi nei boschi, quando incontrano sulla loro strada uno strano bipede che
cammina eretto, cercano di copulare con lui? etc.
  
Andrea, il discorso che ho fatto finora riguarda il concetto astratto di sesso interspecifico e la condanna morale che ne segue. Se tu vuoi fare un discorso storico e politico, la cosa cambia e sono certamente d'accordo con te, visto che sono contro la domesticazione. Contestare la condanna morale della zoofilia non implica caldeggiare l'allevamento di animali a scopo sessuale. Ma sei proprio sicuro che le reazioni scandalizzate contro Singer dipendano solo da cosndierazioni come quelle che fai tu? Sei sicuro che non ci sia di mezzo il tabù? Già animalisti omofobi ce ne sono, e non sono neanche pochi, temo...

E di nuovo, non pensi che questo tipo di coerenza filosofica porti a
giustificare anche quella che viene chiamata pedofilia? E' ben possibile
capire se un'adolescente prova piacere o no, non è vero?
  
La pedofilia è un atto di violenza sessuale che ha come vittima un/a bambino/a ed è un caso tra gli altri di violenza sessuale.  Vorrei proprio sapere perché il "pedofilo" sarebbe più mostro dello "stupratore" generico. Forse le donne adulte valgono di meno delle bambine? Forse perché sono già state "usate"? Forse gli omosessuali valgono di meno dei bambini? Forse perché sono "contro natura"?

Detto ciò, gli adolescenti provano piacere, di fatto, ed hanno il diritto di provarlo con chi vogliono, senza violenza e liberamente. E questo non rientra nella pedofilia.


Per quanto ricordo (e posso anch'io ricordare male) l'attribuzione di
diritti *almeno* ai mammiferi maggiori di un anno era convenzionale, e
adottata in quanto avrebbe potuto essere facilmente accettata da tutti, ma
Regan lasciava la porta spalancata ad una maggiore platea di soggetti.
  
Non credo che questo limite si possa definire convenzionale; Regan dice che dei mammiferi maggiori di un anno si può provare che sono autocoscienti, che hanno progetti ed aspettative di vita, etc., mentre sugli altri non ci si può pronunciare.

Anche prendendo per buono comunque quel limite, perlomeno i sostenitori
reganiani hanno l'intelligenza di non andare in televisione a reggere il
gioco a chi pratica vivisezione... :-)
  
Yes.

Sì, però quando uno sale su un autobus e si accorge che lo porta in
direzione sbagliata, se decide di non scendere non deve meravigliarsi se i
suoi compagni di viaggio, già scesi e saliti su un altro mezzo, gli urlano
"scemo, scendi!"... :-)
  
Yes. Però potrebbero dirglielo più gentilmente, no? :-)))

Ciao,
Agnese

-- 
Agnese Pignataro
http://www.benio.it/
http://www.liberazioni.org/