[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

NEWS: Giornali Internet 22/12/06



======
CACCIA
======
BRACCONAGGIO: DENUNCIATO UN UOMO PER L?UTILIZZO DI MEZZI ACUSTICI ILLEGALI
IN PROVINCIA DI LATINA
Il responsabile, denunciato all?Autorità Giudiziaria competente, aveva con
sé un telecomando e un amplificatore con i quali avrebbe poi azionato a
distanza un richiamo acustico elettromagnetico
http://www.corpoforestale.it/newsletter/view.asp?id=4744
22 Dicembre 2006 ? Durante un controllo del territorio, gli uomini del
Comando Stazione di Latina del Corpo forestale dello Stato hanno sorpreso un
uomo, D.L.A., mentre esercitava indisturbato l?attività venatoria con mezzi
non consentiti dalla legge, in località Acciarella, nel Comune di Latina. Il
responsabile, infatti, cinquantasettenne, di origine calabrese ma residente
a Nettuno, aveva con sé un telecomando e un amplificatore con i quali
avrebbe poi azionato a distanza un richiamo acustico elettromagnetico. Il
bracconiere è stato denunciato all?Autorità Giudiziaria competente per
esercizio di caccia con mezzi vietati. I Forestali intervenuti hanno
sequestrato e depositato presso la Cancelleria Penale della Procura di
Latina i mezzi irregolari per metterli a disposizione delle successive
indagini giudiziarie.
-----
BRACCONAGGIO: SORPRESI A CACCIA NEL PARCO NAZIONALE DELL?ASPROMONTE
Denunciati alla procura di Locri cinque responsabili di attività venatoria
abusiva all?interno di un?area protetta e sequestrati i fucili con le
relative munizioni
http://www.corpoforestale.it/newsletter/view.asp?id=4745
22 Dicembre 2006 ? Gli agenti dei Comandi Stazione forestali di Parco San
Luca, Parco Gambarie d?Aspromonte e Parco Cimino, tutti ricadenti nel comune
di Reggio Calabria, hanno sorpreso cinque bracconieri dediti a una battuta
di caccia al cinghiale all?interno del Parco Nazionale dell?Aspromonte, area
naturalistica di notevole pregio particolarmente ricca di fauna selvatica.
R.G. di 34 anni, M.V. di 58 , Z.D. di 50, tutti nativi di Casignana (RC),
M.S. di 33 anni originario di Benestare (RC) e A.D. quarantenne di Bovalino
(RC), sono stati denunciati alla procura di Locri per attività venatoria
abusiva all?interno di un?area protetta. Nel corso dell?operazione nel
comune di Samo (RC), i Forestali hanno sequestrato i rispettivi fucili con
le relative munizioni. I bracconieri, colti in flagrante, hanno tentato la
fuga, ma sono stati intercettati dagli agenti dopo ore di inseguimenti sul
territorio impervio del parco calabrese.
-----
Giffoni: bracconaggio, forestale sequestra armi e munizioni illecite
http://www.salernonotizie.it/stampa.asp?ID=3485
Importante operazione anti bracconaggio nel salernitano effettuata dalla
Forestale. Gli uomini del Comando Stazione di S.Cipriano Picentino e Acerno
hanno identificato e controllato oltre cento cacciatori nel Comune di
Giffoni Valle Piana. Due sono state le sanzioni elevate per omessa
annotazione sul tesserino regionale di caccia mentre diverse armi di vario
tipo sono state poste sotto sequestro.
Tra queste una cartucciera con 50 munizioni, un coltello, una radio
ricetrasmittente e un fucile da caccia calibro 12, senza il previsto
riduttore. Il proprietario delle armi illegali, residente nel comune di
Giffoni Valle Piana, è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria competente
per la modificazione delle armi da caccia. Non è la prima volta che gli
uomini della Forestale sequestrano in quella zona dei fucili modificate in
qual modo.

-----
Simone Bonanomi
Lega Abolizione Caccia
http://www.abolizionecaccia.it
http://www.anticaccia.it