[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

NEWS: Giornali Internet 26/07/07



======
CACCIA
======
La struttura di San Floriano ospiterà le doppiette isontine.Interesse anche
dalla Carinzia
Cacciatori, scuola d'esportazione
http://gazzettino.quinordest.it/VisualizzaArticolo.php3?Luogo=Pordenone&Codi
ce=3453765&Pagina=PORDENONE
Si intensificano i rapporti di collaborazione tra la scuola faunistica di
San Floriano di proprietà della Provincia di Pordenone e le altre
istituzioni del Friuli Venezia Giulia. Di recente a Polcenigo è stato
ospitato l'assessore provinciale alle Politiche venatorie della provincia di
Gorizia, Mara Cernic. All'assessore goriziano è stata illustrata l'attività
didattica svolta durante l'anno nonché i vari progetti avviati nel corso
degli anni nell'ambito delle politiche venatorie.
Entro la fine dell'estate la Provincia di Pordenone e quella di Gorizia
stipuleranno un accordo di programma per definire alcuni accordi in base ai
quali il corpo docente possa svolgere alcune lezioni in strutture della
Provincia a Gorizia. Inoltre verranno ospitate le doppiette isontine a San
Floriano in occasione di specifici argomenti. Quella con l'amministrazione
goriziana è solo l'ultima delle collaborazioni che la scuola faunistica
pordenonese ha stretto con le amministrazioni pubbliche per la divulgazione
e la promozione dell'attività venatoria. Di recente nella sede dell'istituto
a Polcenigo è stato ricevuto anche l'assessore alla Caccia della Provincia
di Udine, Enore Picco, con il quale si sono verificate le possibilità di
stringere rapporti di collaborazione in questo specifico settore.
«Tutto ciò - spiega l'assessore Narduzzi - dimostra come la scuola
faunistica di San Floriano sia un punto di riferimento in tutta la regione e
nel resto dell'Italia. Non vanno dimenticati i già esistenti interscambi con
numerose amministrazioni del Friuli Venezia Giulia. del Veneto e dell'Emilia
Romagna. Inoltre siamo anche in fase di definizione di una convenzione con
la Carinzia. A fronte di tutto ciò non si capisce con quale criterio la
giunta regionale e l'assessore alla Caccia, Marsilio siano fermamente
convinti di creare una nuova struttura a Sutrio, in alta Carnia,
logisticamente fuori portata e soprattutto con una professionalità tutta da
inventare quando invece esiste una scuola che nei fatti si è già affermata
in tutta la regione».
===========
ALLEVAMENTO
===========
CINA BLOCCA IMPORTAZIONI POLLAME DA QUATTRO PAESI
http://www.ansa.it
Le importazioni di pollame da Germania, Repubblica Ceca, Georgia e dallo
Stato della Virginia degli Stati Uniti sono state bloccate ieri dal
Ministero cinese per l Agricoltura e dall Amministrazione Generale per la
Supervisione della Qualità, l' Ispezione e la Quarantena,spiegando che il
veto sulle importazioni sia dirette che indirette è dovuto allo scoppio di
malattie animali a livello locale. Secondo una nota del Ministero cinese,
recentemente la Germania, la Repubblica Ceca e alcune aree degli Stati Uniti
sono state colpite dall influenza aviaria e la Georgia dalla febbre suina
africana.
Il bando di questi prodotti, sottolineano fonti vicine al Governo, è mirato
a prevenire che le malattie di questi animali possano infettare la Cina e
danneggiare l industria zootecnica locale. Qualora pollame, suini, cinghiali
e prodotti derivati provenienti dai Paesi colpiti dall influenza animale
fossero trovati su navi o aerei o altri mezzi di trasporto diretti in Cina o
che faranno tappa in Cina, questi animali verranno uccisi sotto la
supervisione dell Amministrazione Generale per la Qualità, l Ispezione e la
Quarantena. Secondo l Organizzazione mondiale per la salute degli animali,
scoppi di epidemia di febbre aviaria sono stati riscontrati in uccelli
presenti in Francia, Germania, Bangladesh e Vietnam, questo mese. Malaysia,
Repubblica Ceca e Togo hanno già provveduto a fronteggiare l'epidemia.
=======
GORILLA
=======
WWF denuncia strage gorilla Congo
Ora la specie e' in pericolo
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/mondo/news/2007-07-26_126108502.html
(ANSA) - ROMA, 26 LUG -Strage di gorilla nel Parco Nazionale del Virunga,
nella Repubblica Democratica del Congo. Il Wwf annuncia che 4 esemplari sono
stati uccisi.Si tratta di tre femmine di gorilla di montagna e un maschio
alfa di gorilla Silverback. ''In tutto il mondo sono solo 700 i gorilla di
montagna rimasti. Con queste cifre - rileva il Wwf - anche l'uccisione di
pochi esemplari costituisce una gravissima perdita per la specie,
soprattutto se viene coinvolto un maschio alfa, che ha un ruolo guida'.

-----
Simone Bonanomi
Lega Abolizione Caccia
http://www.abolizionecaccia.it
http://www.anticaccia.it