[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

NEWS: Giornali Internet 19/10/07



======
CACCIA
======
LUCCA: TROVATO MORTO CACCIATORE DISPERSO, CANE VEGLIA CADAVERE PER 2 GIORNI
L'UOMO ERA SCOMPARSO DA MERCOLEDI' POMERIGGIO
http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=1.0.1448285211
Lucca, 19 ott. - (Adnkronos) - E' stato ritrovato morto, stamani all'alba,
nei boschi di Boveglio (Lucca), il cacciatore di Pescia (Pistoia) disperso
da mercoledi' pomeriggio. Il cadavere era in un canalone ed era vegliato dal
cane del cacciatore, che verosimilmente e' rimasto accanto al padrone per
due giorni. La ricerca dell'uomo era iniziata ieri pomeriggio, dopo la
denuncia di scomparsa.
-----
FORESTALE: IN CORSO NEL BRESCIANO UNA VASTA OPERAZIONE DEL NUCLEO OPERATIVO
ANTIBRACCONAGGIO
Iniziata lo scorso 28 settembre, l’Operazione Pettirosso ha già portato alla
denuncia di settantadue persone e al sequestro di oltre duemila mezzi
illeciti utilizzati per la caccia
http://www.corpoforestale.it/newsletter/view.asp?id=5788
19 ottobre 2007 – Sessantotto comunicazioni di notizia di reato, settantadue
denunce, dieci sanzioni amministrative e oltre duemila sequestri di armi,
trappole e altri mezzi per la pratica illecita della caccia. Sono questi i
numeri dell’Operazione Pettirosso, tuttora in corso di svolgimento nelle
valli del Bresciano, ad opera degli uomini del Nucleo Operativo
Antibracconaggio del Corpo forestale dello Stato. L’operazione, che si
concluderà a fine ottobre e che ha portato finora al recupero di centonove
animali vivi e cinquecentoventicinque abbattuti, si svolge ogni anno poco
dopo l’apertura della stagione venatoria, dal 1991. E’ proprio tra la fine
di settembre e i primi di novembre, infatti, che si verifica nella zona il
passo più cospicuo di uccelli migratori. Gran parte della selvaggina alata
protetta, come il pettirosso o la passera scopaiola, è piuttosto ricercata
dai ristoranti locali, per la realizzazione di piatti tipici e costosi,
anche se non è escluso un modesto consumo casalingo. Questo tipo di caccia a
fini commerciali si effettua soprattutto attraverso l’utilizzo di congegni a
scatto (archetti e piccole trappole) in quanto non serve la cattura dell’
esemplare vivo. Inoltre è aumentata la percentuale di reti posizionate nei
boschi per la cattura di esemplari da immettere nel mercato illegale dei
richiami vivi: una pratica attraverso la quale spesso gli animali vengono
inanellati in maniera cruenta. In quindici anni l’Operazione Pettirosso ha
permesso la denuncia di 985 persone, la comunicazione di 1035 notizie di
reato, il sequestro di 496 armi nonché il recupero di 1087 uccelli vivi, che
sono poi stati consegnati alle strutture preposte per le dovute cure.
-----
BRACCONAGGIO: SALVATA POIANA FERITA NEL VICENTINO
Il rapace ferito all’ala destra da un’arma da fuoco è stata prontamente
soccorsa dalla Forestale
http://www.corpoforestale.it/newsletter/view.asp?id=5789
19 ottobre 2007- Durante un’operazione antibracconaggio, una poiana ferita è
stata rinvenuta da una pattuglia del Corpo forestale dello Stato della
Provincia di Vicenza, in località Altissima (Vicenza). Il rapace, colpito
all’ala destra da un’arma da fuoco, è stato prontamente soccorso dagli
agenti della Forestale e trasportato al Centro recupero animali selvatici
della Provincia sul lago di Fimon (Vicenza). Si è provveduto ad estrarre i
pallini e a steccare l’arto ferito. La diagnosi è positiva: dopo 20 giorni
di degenza la poiana sarà riabilitata e, una volta guarita del tutto, sarà
rimessa in libertà.

-----
Simone Bonanomi
Lega Abolizione Caccia
http://www.abolizionecaccia.it
http://www.anticaccia.it