[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Commemorazione Hans Ruesch - venerdì 16 novembre



Title: Commemorazione Hans Ruesch - venerdì 16 novembre


Con il Patrocinio della Provincia di Milano

               

EQUIVITA (Imperatrice Nuda) - Animalisti Italiani - Movimento Ecologico Nazionale UNA
Con la collaborazione di: Fondazione Hans Ruesch
 

COMUNICATO STAMPA – INVITO

Venerdì 16 novembre alle ore 18:00
presso il Negozio Civico CHIAMAMILANO
Largo Corsia dei Servi, 11 (Milano)
si svolgerà una molto attesa
 
 
Commemorazione di Hans Ruesch


Hans Ruesch
,
scrittore, storico della medicina e filosofo, ha destinato la parte più importante della sua vita a promuovere il pensiero scientifico che si oppone alla sperimentazione sugli animali nella ricerca medica e tossicologica, in quanto metodo scientificamente errato.  Questo pensiero è oggi emergente e in rapida diffusione. E’ sufficiente leggere, a tale proposito, l’articolo di Jeremy Rifkin sul numero attualmente in edicola de“L’Espresso”
 
Il nuovo regolamento REACH dell’Unione Europea, appena varato, si prefigge di prevenire i danni alla salute e all'ambiente attraverso la valutazione di tossicità delle sostanze chimiche (circa 30.000) immesse intorno a noi, senza alcun controllo, negli ultimi anni.
Come dice Jeremy Rifkin, dopo avere illustrato quanto dice il National Research Council of the US National Academy of Sciences, nel precedente Rapporto “Toxicity testing in the XXI Century”:
 
“Ciò rende ancora più necessario che l'Ue inizi a utilizzare il sistema di test antitossicità avvalendosi delle nuove tecnologie fin dall'inizio del nuovo regime di sperimentazione. Se ciò non accade, si stima che, nell'ambito del programma Reach, circa 4 milioni di animali saranno soggetti a sperimentazione e destinati quindi a morire o a sopportare dolori atroci. Per il programma Reach sarebbe irragionevole basarsi su una sperimentazione animale inefficace e draconiana i cui risultati sono, secondo il Rapporto del National Academy of Sciences, opinabili, costosi, inefficienti e non all'altezza del compito.
Se Reach deve rappresentare un modello per il resto del mondo, allora deve introdurre gradualmente le nuove tecnologie di sperimentazione o rischia di diventare un programma di regolamentazione costoso e inefficace che non avrà alcun impatto benefico”
È una questione di vita o di morte. (L’Espresso, 15/11/07).


L’opera di Hans Ruesch,
a partire dal famoso saggio “Imperatrice nuda” (1976), assume dunque oggi un'importanza ancora maggiore di quella riconosciutale nel passato.
 E non è un caso che il nome di Ruesch figuri nell’antologia per l'Università americana "Dal passato al presente: le idee che hanno cambiato il mondo" (Pearson Education) a fianco a quelli di Darwin, Kant, Freud, Lorenz, ed altre personalità di uguale livello.
Interverranno:

-Milly Moratti                      CHIAMAMILANO-
 
-Fabrizia Pratesi:               Fondo Imperatrice Nuda - Comitato Scientifico EQUIVITA
-Ilaria Ferri:                        Direttore Animalisti Italiani e Consigliere del Ministro Pecoraro Scanio per la biodiversità, tutela e diritti animali
-Franchita Catelani:           Movimento Ecologico Nazionale UNA
-Alessandra Chierici:         Fondazione Hans Ruesch
 
Sono stati chiamati inoltre a rendere la loro testimonianza scientifica:

-Gianni Tamino                  Biologo (Università di Padova), presidente EQUIVITA
-Marco Mamone Capria    Epistemologo (Università di Perugia), presidente Fondazione Ruesch
-Bruno Fedi                       Docente di clinica urologica
-Stefano Cagno                 Medico chirurgo, psichiatra
 

Nel corso della serata sarà assegnato il
1° Premio Pietro Croce*


"Migliore progetto per l'abolizione della sperimentazione animale o la
promozione di metodi di ricerca sostitutivi”

promosso dalle associazioni:
 
EQUIVITA-Fondo Imperatrice Nuda
Animalisti Italiani
Movimento Ecologico Nazionale UNA
 
generosamente offerto da:
Movimento Ecologico Nazionale UNA
Federazione dei Verdi Italiani
 
Il premio verrà conferito da:
 
Franchita Catelani      Movimento Ecologico Nazionale UNA
Cristina Morelli            Presidente Verdi liguri, Consigliere Regionale Liguria, Resp Diritti Animali dei Verdi

Verrà nel contempo bandito dalle medesime 3 associazioni il 2° Premio Pietro Croce*

*Pietro Croce, già primario dell’ospedale Sacco di Milano, autore del libro “Vivisezione o Scienza”, testo fondamentale del movimento antivivisezionista scientifico, è sempre stato a fianco a Hans Ruesch, da lui definito “il padre di tutti gli antivivisezionisti”.
 
Per informazioni:                                                     
Negozio Civico CHIAMAMILANO                      
Largo Corsia dei Servi 11                           
negozio at chiamamilano.it  - www.CHIAMAMILANO.iT <http://www.CHIAMAMILANO.iT>

Ufficio Stampa
:
EQUIVITA  06.3220720 - 335.8444949
Fondazione Hans Ruesch          335.6218475
 


Allegato Rimosso