[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

NEWS: Giornali Internet 16/02/08



======
CACCIA
======
Trasimeno e cinghiali, via al piano anti emergenza
http://www.ilmessaggero.it/view.php?data=20080216&ediz=06_UMBRIA&npag=42&fil
e=C_2576.xml&type=STANDARD
Il super insediamento del cinghiale nell’area del Trasimeno è al centro di
un’emergenza sollevata consigliere provinciale Fiorello Primi (Pd) che parla
di «squilibrio faunistico». L’assessore Massimo Buconi ha spiegato che per
poter intervenire «è necessaria una procedura complessa che, prima di
autorizzare i prelievi, prevede l’acquisizione della valutazione di
incidenza ambientale con la predisposizione di un apposito progetto che
coinvolge l’istituto nazionale per la fauna selvatica». In virtù di tale
colonizzazione, il Parco del Trasimeno è stato interessato del fenomeno già
dall’estate 2007, con l’avvio delle procedure di legge nell’ottica di
interventi di riequilibrio faunistico. «Gli interventi effettuati tramite
abbattimento con arma da fuoco - spiega Buconi - hanno interessato il tratto
Sant’Arcandelo-San Feliciano con l’abbattimento di 64 capi nel periodo
luglio-dicembre 2007». Con il fenomeno esteso verso Tuoro e Castiglione del
Lago, con gravi danni alle coltivazioni, la Provincia si è ora attivata
dando mandato al Servizio programmazione e gestione faunistica di
predisporre la documentazione necessaria e accelerare gli aspetti
burocratici, «anche se i tempi non saranno brevi - spiega Buconi -
trattandosi di un’area inserita nella Rete natura 2000 che prevede sistemi
di intervento ecologici».
Pesca vietata. In vista dell’apertura della pesca alla trota, prevista per
il 24 febbraio, dal 17 al 23 la Provincia ha disposto il divieto assoluto di
prelievo in tutte le acque secondarie di categoria B, ad esclusione del
Tevere. Una misura per consentire un miglior ambientamento ed una maggiore
dispersione della specie. F. Nu.
===========
ALLEVAMENTO
===========
Aviaria: in Vietnam morto un uomo
Terza vittima nel 2008, possibile diffusione contagio
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/mondo/news/2008-02-16_116183131.html
(ANSA) - HANOI, 16 FEB - L'influenza aviaria ha ucciso in Vietnam un uomo,
il secondo in una settimana. Il virus ha contagiato anche un bambino. Un
ufficiale sanitario ha annunciato la possibilita' di una ulteriore
diffusione del contagio. L'ultima vittima del virus (la terza bnel 2008 nel
Paese) e' un uomo di 27 anni della provincia di Ninh Binh. I dottori hanno
anche confermato che il virus e' stato contratto da un bambino di 7 anni
della provincia di Hai Duong.

-----
Simone Bonanomi
Lega Abolizione Caccia
http://www.abolizionecaccia.it
http://www.anticaccia.it