[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Genova, un fiume di sangue



Dal Secolo XIX del 14/3/08:

Un tratto del Bisagno
diventa rosso sangue
NON ERA UNA PIAGA biblica, ma lo sembrava davvero. Si trattava invece della
rottura del tappo della vasca di raccolta del sangue, prodotto dall'attività
della Cooperativa macelli della Valbisagno.
In molti ieri, passando nelle vicinanze di piazzale Bligny, in Valbisagno
altezza Molassana, si sono incuriositi vedendo l'acqua del torrente Bisagno
che improvvisamente si è tinta di un colore rosso rubino. La causa era, come
detto, la rottura del tappo della vasca che raccoglie il sangue degli
animali macellati.
Sul posto è intervenuto il personale dell'Ufficio ambiente di polizia
municipale.
Presumibilmente scatterà una denuncia penale, in capo al presidente della
Cooperativa, con l'accusa di "getto di cose pericolose". Dopo la riparazione
del tappo da parte del personale tecnico della cooperativa, intorno alle
16.30, la situazione è tornata alla normalità