[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [Animalisti] latte di soia



ho capito... pero' mentre tu t'illumini, le multinazionali sconvolgono il mondo. Ci sara' bisogno di fermarle o no? O bisogna spettare che si illuminino anche loro? Diciamo allora che coloro che si "risvegliano" hanno il dovere di agire politicamente per trovare le condizioni affinche' altri si risveglino. Altrimenti se cercano "il silenzio interiore" e si mettono "in umile ascolto" vadano a fare eremitaggio, ma non possono lamentarsi se il mondo non li segue e magari va sempre peggio.
a




Che si comprenderà mai senza risveglio? E poi...questo antropocentrismo parossistico...questa ossessione di conoscere tutto per manipolare e dominare...l'uomo è un'insulsa stupida bestia malata che nulla può al cospetto della Natura. Non è la Natura ad essere vendicativa ma l'uomo che la induce a reagire. Dove sta scritto che possiamo capire e conoscere tutto? Cosa mai si può dare per scontato? L'unica via può essere cercare il silenzio interiore e stare in umile ascolto...


Hai pienamente ragione. Quei suffissi alimentano logiche identitarie che alla fine si dimostrano inutili e ostacolano gli obiettivi. Pero', personalmente credo che la liberazione debba partire - prima ancora che da un risvrglio interiore - dalla conoscenza dei meccanismi che regolano il mondo. aldo