[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Inoltra: comunicato stampa precari



COMUNICATO STAMPA


PUBBLICO IMPIEGO I LAVORATORI PRECARI ANCORA IN PIAZZA

Dal 1° marzo Presidio Permanente al Ministero dell'Economia dei lavoratori
precari della Pubblica Amministrazione





"Il rifiuto, da parte del Governo, di aprire un confronto sulla questione
precariato, dimostrato nell'incontro del 25 Febbraio scorso  a Palazzo
Chigi, rischia di rendere ancora più incandescente il clima tra i
lavoratori precari." dichiara Paola Palmieri della Direzione Nazionale
RdB-CUB Pubblico Impiego.

"Sono  almeno 300.000 i precari impiegati da anni nella Pubblica
Amministrazione, senza diritti e senza prospettive, mentre moltissimi
contratti sono in scadenza nei prossimi mesi".

"I lavoratori precari da domani saranno di nuovo in piazza per chiedere
l'apertura immediata di un confronto politico con il Governo. Non tenere
nella giusta considerazione la situazione di esasperazione dei precari,
sarebbe un atto di gravissima sottovalutazione che rischierebbe di sfociare
in iniziative eclatanti da parte dei lavoratori stessi, senza alcuna
prospettiva e nella più totale precarietà non solo del lavoro ma anche
della vita" conclude la nota.



Roma 28.2.2005
Direzione Nazionale
RdB-CUB Pubblico Impiego