[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Minoranze regionali in Europa: Migrazione / Integrazione / Discriminazione



Associazione per i popoli minacciati / Comunicato stampa in
www.gfbv.it/2c-stampa/2005/050930ait.html

Minoranze regionali in Europa
Migrazione / Integrazione / Discriminazione

Bolzano, 30 settembre 2005

Le nazioni senza stato dell'UE, organizzate nel Conseu, si riuniscono oggi 30 settembre a Barcellona. La sesta riunione del Conseu (Catalogna, Paesi Baschi, Galizia, Scozia, Galles, Irlanda del Nord, Corsica) tratterà il tema dell'immigrazione in regioni con minoranze. Quali conseguenze ha l'immigrazione sulla situazione linguistica? Quali strumenti di integrazione vengono usati dalle regioni autonome come la Catalogna, i Paesi Baschi o per esempio il Sudtirolo? Gli immigrati in queste regioni possono contare su corsi adeguati della lingua minoritaria? Queste regioni vogliono veramente integrare gli immigrati?

Il collaboratore scientifico dell'Accademia Europea Thomas Benedikter parteciperà per l'Associazione per i Popoli Minacciati Sudtirolo alla riunione del Conseu a Barcelona. Thomas Benedikter tratterà la seguente tematica: Sudtirolo: integrazione / discriminazione. La maggior parte degli immigrati è parzialmente integrata nel gruppo etnico-linguistico italiano. Gli immigrati rafforzano così la popolazione di lingua italiana? Come si raffronta la scuola tedesca del Sudtirolo ai bambini immigrati?
============================================================
Vedi anche:
* www.gfbv.it: www.gfbv.it/3dossier/eu-min/altrelingue.html | www.gfbv.it/3dossier/3indice.html#eu-min | www.gfbv.it/3dossier/eu-min/conseu-it.html | www.gfbv.it/3dossier/eu-min/pak-lingue.html

* www: www.ciemen.org | www.ciemen.org/conseu.htm | www.eurac.edu