[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: La nostra rete e la nostra libertà



Guarda, non so quanto ci sia vero in quello che dici e in ogni caso non 
ci vedo nulla di male nel condividere le preoccupazioni di uno che 
vorrebbe vedere ancora "internet libera".
Più che altro firmare tra i commenti di un blog per me lascia il tempo 
che trova, se è una petizione online fatta seriamente che raccoglieva 
firme era un altro discorso, ma è anche vero che lui non cercava 
adesioni, gli bastava solo leggere commenti...
Quindi io leggo, prendo atto, ma non vado oltre.
Ciao,
Davide

On 28 Nov 2005 at 11:28, Loredana Morandi wrote:

> No, non perdere tempo Davide.
> Si tratta dell'ululato di un nostalgico.
> E' quello che in gergo telematico si chiama "blog",e lascia il tempo
> che trova. Se le sue parole avessero un peso o un interesse reale
> avrebbe ottenuto più di 24 commenti al suo "blog", ma il resto del
> sito ben dichiara quanti lo leggono e lo commentano. Tutto uno zero
> commenti ...
>  La realtà è un altra:
> Internet ha costituito la grande possibilità di informazione per tutti
> ma, per le politiche sbagliate e liberticide anche sulle risorse
> gratuite e il software libero, essa è stata presa in consegna dagli
> squali del commercial. Microsoft non è più il solo padrone, anche se
> la più larga fetta di "padroni" è residente negli stati uniti. Ci sono
> piccoli e medi padroncini anche in Italia, umanamente da iscriversi al
> campione più prepotente della popolazione. Caravita è uno che non ha
> la capacità morale di opporsi a tale sistema e, non lo vuole,
> rendendosi così complice di persone che compiono reati. Fra i suoi
> link ci sono addirittura siti i cui famosissimi webmaster sono fuggiti
> dall'Italia per aver partecipato a vere e proprie grandi truffe ai
> danni degli utenti, come nel caso di una professoressa a stipendio
> statale scappata in medioriente a vivere con 80 euro al mese. Di
> professione fa il giornalista e scrive bene, ma l'unica difesa è non
> votarlo quando si candida, a costo di non votare affatto il suo
> partito. Peccato, perchè un partito non può essere appannaggio di una
> persona sola.
> 
> Lory
> 
> ----- Original Message ----- 
> From: "Davide Bertok" <davide at bertok.it>
> To: <dirittiglobali at peacelink.it>
> Sent: Monday, November 28, 2005 1:51 AM
> Subject: Re: La nostra rete e la nostra libertà
> 
> 
> > A me sembra che quell'email si può solo commentare, non
> > sottoscrivere, ma se ci spieghi dove si sottoscrive forse capisco
> > meglio... Davide
> >
> > On 27 Nov 2005 at 12:45, Astolfi Carla wrote:
> >
> > > "Internet è stata fin dagli anni 80 una rete relativamente libera
> > > e aperta, fatta dagli universitari e dai ricercatori secondo i
> > > suoi tre principi costitutivi: nessuno la possiede, tutti la
> > > usano, tutti la possono migliorare. Questi tre semplici principi
> > > ci hanno permesso di creare innovazione, professione e lavoro,
> > > identità e sviluppo personale come mai era successo su un media
> > > elettronico. Oggi li vogliono distruggere. Perchè dobbiamo pagare
> > > i debiti politici di lorsignori. Bit dopo bit. A un neo-monopolio
> > > retrivo, illegale e predatorio".
> > >
> > > Questa internet sotto un solo padrone (che odia la nostra rete e
> > > la nostra libertà) non la voglio. Non so Voi... Fermiamoli! Beppe
> > > Caravita
> > >
> > > Beppe Caravita, giornalista del Sole 24 ore, ha scritto un'e-mail
> > > all'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, io vi invito a
> > > sottoscriverla. Andate qui: http://blogs.it/0100206/ e lasciate il
> > > vostro cognome, nome e indirizzo. Grazie. carla astolfi
> > >
> > > --
> > > Mailing list Dirittiglobali dell'associazione PeaceLink.
> > > Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI:
> > > http://www.peacelink.it/mailing_admin.html Archivio messaggi:
> > > http://www.peacelink.it/webgate/dirittiglobali/maillist.html Si
> > > sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> > > http://www.peacelink.it/associazione/html/policy_generale.html
> > >
> > >
> >
> >
> >
> >
> > --
> > Mailing list Dirittiglobali dell'associazione PeaceLink.
> > Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI:
> > http://www.peacelink.it/mailing_admin.html Archivio messaggi:
> http://www.peacelink.it/webgate/dirittiglobali/maillist.html
> > Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> > http://www.peacelink.it/associazione/html/policy_generale.html
> >
> >
> 
> --
> Mailing list Dirittiglobali dell'associazione PeaceLink.
> Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI:
> http://www.peacelink.it/mailing_admin.html Archivio messaggi:
> http://www.peacelink.it/webgate/dirittiglobali/maillist.html Si
> sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> http://www.peacelink.it/associazione/html/policy_generale.html
> 
>