[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

I: Elettra Deiana - Quote rosa in Rai





Da: Deiana Elettra [mailto:deiana_e at camera.it]
Inviato: mercoledì 22 febbraio 2006 16.38
A: deiana
Oggetto: Elettra Deiana - Quote rosa in Rai


Comunicato stampa ON. ELETTRA DEIANA  -RIFONDAZIONE COMUNISTA



QUOTE ROSA IN RAI



VISIBILITA' SENZA POTERE NE' RESPONSABILITA  DECISIONALE

"Grande visibilità senza potere né responsabilità decisionale, questa è la
realtà professionale delle giornaliste impegnate nell'informazione radio
televisiva " è quanto dichiara Elettra Deiana deputata del Partito della
Rifondazione comunista di fronte all'ennesima cancellazione delle
giornaliste dal pacchetto di nomine approntato dalla Rai.

"Sono d'accordo con la scelta che  le giornaliste di tutte le redazioni
televisive e radiofoniche hanno   fatto di proporre l'introduzione di quote
rosa nelle strutture dirigenziali delle testate Rai   a tutela di spazi
decisionali e di responsabilità che continuano ad essere negati alle donne.
Questa scelta - prosegue  la parlamentare del Prc - diventa l'unico
strumento possibile per sanare l'iniqua discriminazione a cui sono
sottoposte malgrado  l'altissimo livello di  professionalità  che
quotidianamente dimostrano, dai telegiornali, alle rubriche, ai teatri di
guerra dove sempre più spesso le inviate sono donne. La richiesta delle
quote  rosa in Rai  è dunque una provocazione che coglie appieno  un
problema reale così come la  stessa richiesta lo ha colto per  rivendicare
una maggiore presenza femminile nel Parlamento e nelle Istituzioni di
questo Paese. Una provocazione - conclude l'onorevole Elettra Deiana -  che
si spera contribuisca a depotenziare e delegittimare la pretesa maschile di
occupare tutti gli spazi e i ruoli della scena pubblica."