[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: La visita del Papa al mausoleo di Atatürk è "imbarazzante"



A parte la banale considerazione che il "perdono" è
parte integrante dell'essere cristiano, il Papa è un
capo di Stato e quindi diplomaticamente obbligato a
rendere omaggio, ed infine volendo ricordare ai turchi
il principio di una vera laicità dello stato era un
passaggio obbligato, ed infine scagli la prima pietra
chi non ha un genocidio nascosto nell'armadio!!
--- "Ass. popoli minacciati / Ges. bedrohte Voelker"
<info at gfbv.it> ha scritto:

> Associazione per i popoli minacciati / Comunicato
> stampa in
> www.gfbv.it/2c-stampa/2006/061129it.html
> 
> Viaggio del Papa in Turchia
> La visita del Papa al mausoleo di Atatürk è
> "imbarazzante"
> 
> Bolzano, Göttingen, 29 novembre 2006
> 
> L'Associazione per i Popoli Minacciati (APM)
> considera alquanto 
> imbarazzante la visita del Papa al mausoleo di
> Atatürk ad Ankara. I 
> documenti conservati negli archivi del Vaticano
> dovrebbero bastare per 
> informare il massimo rappresentante della Chiesa
> romano-cattolica 
> dell'cidio e della messa in fuga di centinaia di
> migliaia di cristiani 
> negli anni '20 e '30 proprio dalla Turchia di Kemal
> Atatürk.
> 
> Dopo il genocidio commesso dai Giovani Turchi contro
> 1,5 milioni di 
> Armeni e circa 500.000 Cristiani assiro-aramaici,
> Atatürk ha continuato 
> con l'eliminazione dei Cristiani. Almeno 200.000
> Cristiani sono stati 
> vittime degli omicidi di massa commessi nella
> regione attorno alla città 
> portuale di Smirne, l'attuale Izmir, e nella Tracia
> orientale, nella 
> parte europea della Turchia, durante il regime di
> Atatürk. Secondo altre 
> stime, le vittime cristiane dell'eccidio furono
> addirittura 350.000. I 
> profughi greco-ortodossi, cristiano-armeni,
> assiro-caldei del Pontos 
> (Cappadocia) e dello Ionio e i Cristiani arabi
> furono almeno 2 milioni. 
> In soli 50 anni la percentuale di popolazione
> cristiana in Turchia è 
> passata dal 20% allo 0,1%.
> 
> Vedi anche:
> * www.gfbv.it:
> www.gfbv.it/2c-stampa/2006/061004it.html | 
> www.gfbv.it/2c-stampa/2006/060830it.html | 
> www.gfbv.it/2c-stampa/2006/060809it.html | 
> www.gfbv.it/2c-stampa/2006/060707it.html | 
> www.gfbv.it/2c-stampa/2005/051027it.html 
> www.gfbv.it/2c-stampa/2005/051006ait.html | 
> www.gfbv.it/2c-stampa/2005/050513ait.html | 
> www.gfbv.it/2c-stampa/2005/050503it.html | 
> www.gfbv.it/2c-stampa/2005/050420it.html | 
> www.gfbv.it/2c-stampa/2005/050408it.html | 
> www.gfbv.it/2c-stampa/2005/050125it.html | 
> www.gfbv.it/3dossier/armeni/armeni.html | 
> www.gfbv.it/3dossier/kurdi/indexkur.html | 
> www.gfbv.it/3dossier/kurdi/kurtur-it.html
> 
> * www: www.echr.coe.int | www.kurdistan.it |
> www.komkar.org | 
> www.ihd.org.tr/eindex.html
> 
> --
> Mailing list Conflitti dell'associazione PeaceLink.
> Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI:
> http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
> Archivio messaggi:
>
http://www.peacelink.it/webgate/conflitti/maillist.html
> Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
>
http://www.peacelink.it/associazione/html/policy_generale.html
> 
> 


__________________________________________________
Do You Yahoo!?
Poco spazio e tanto spam? Yahoo! Mail ti protegge dallo spam e ti da tanto spazio 
gratuito per i tuoi file e i messaggi 
http://mail.yahoo.it