[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

PALESTINA: ANCORA STRAGI ANCORA SILENZIO



PALESTINA: ANCORA STRAGI ANCORA SILENZIO

16 - 21 maggio 2007 (fonte ministero sanità palestinese)

Vittime dei razzi Qassam: 1 morto, 12 feriti

Vittime dei bombardamenti israeliani: 26 morti tra cui bambini, 97 feriti e
50mila persone senza acqua ed elettricità

Settembre 2000 - settembre 2006 (fonte Le Monde Diplomatique)

6 israeliani uccisi dai razzi Qassam

4500 palestinesi uccisi dall'esercito israeliano

25 giugno 2006 (inizio nuova invasione della striscia di Gaza) - fine
novembre 2006 ( tregua, peraltro mai rispettata da Israele)

2 israeliani uccisi dai razzi Qassam

400 palestinesi uccisi dall'esercito israeliano, di cui 90 bambini, e 1500
feriti, di cui 300 bambini.

CHI E' TERRORISTA?

Quando a fine giugno 2006 viene rapito il "famoso" soldato israeliano
Shalit, e per rappresaglia inizia la nuova invasione israeliana della
striscia di Gaza (che fino ad oggi ha provocato la morte di 563
palestinesi), la situazione non era "normalizzata" come tutta la stampa
voleva far credere. Gli israeliani non si erano ritirati di fatto da quei
territori e mantenevano il controllo dei confini di terra, aria e mare e
continuavano le loro aggressioni, limitazioni di movimento, confini chiusi,
uccisioni e rapimenti. Tre mesi prima che avvenisse la cattura del soldato
israeliano si erano intensificati i bombardamenti israeliani che avevano
causato decine e decine di morti e feriti.

Ogni volta che il governo palestinese supera i contrasti al suo interno fra
la componente maggioritaria e regolarmente eletta di Hamas e la componente
di Fatah, il partito del presidente Abbas, il governo israeliano rifiuta la
tregua e provoca nuove offensive ed aggressioni.

E' il caso di fine giugno 2006 quando vengono rapiti in massa i ministri ed
i parlamentari di Hamas; succede a nov�target=_blank>http://www.laltralombardia.it