[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

"Make Some Noise" di Amnesty è disco d'oro in Italia : cerimonia a Londra con Yoko Ono. Il 9 ottobre esce cofanetto digitale



#  Questa lista per la distribuzione delle informazioni
#  e' gestita dalla Sezione Italiana di Amnesty International.
#  Questo messaggio viene elaborato e inviato automaticamente. Si
#  prega di non rispondere a questo messaggio di e-mail in quanto non
#  vengono controllate eventuali risposte inviate al relativo indirizzo

COMUNICATO STAMPA
CS97-2007

LA CD COMPILATION 'MAKE SOME NOISE' DI AMNESTY INTERNATIONAL DISCO D'ORO
IN ITALIA. OGGI CERIMONIA  A LONDRA CON YOKO ONO. IL 9 OTTOBRE ESCE UN
COFANETTO DIGITALE

La cd compilation 'Make Some Noise', lanciata a giugno da Amnesty
International nell'ambito della sua campagna per il rispetto dei diritti
umani in Darfur, ha superato in Italia la quota delle 40.000 copie
vendute, conseguendo cosi' il 'disco d'oro'.

Il doppio cd, distribuito in Italia da Warner Italia, include oltre 20
brani firmati da John Lennon e interpretati, tra gli altri, da U2, Green
Day, R.E.M., Avril Lavigne, Big & Rich, Christina Aguilera, Snow Patrol e
Corinne Bailey Rae.

Yoko Ono, che ha generosamente offerto all'organizzazione per i diritti
umani il catalogo solista di John Lennon, e' intervenuta oggi a Londra a
una cerimonia organizzata da Amnesty International, nel corso della quale
e' stato festeggiato il 'disco d'oro' italiano.

Durante la cerimonia, e' stata annunciata l'uscita, il 9 ottobre
(compleanno di John Lennon), di un cofanetto digitale che conterra' tutte
le tracce del doppio cd uscito a giugno e altre tracce inedite composte
esclusivamente per il progetto 'Make Some Noise'.

FINE DEL COMUNICATO
Roma, 24 settembre 2007

Per ulteriori informazioni, approfondimenti e interviste:
Amnesty International Italia - Ufficio stampa
Tel. 06 4490224 - cell. 348-6974361, e-mail: press at amnesty.it





#  Le comunicazioni effettuate per mezzo di Internet non sono affidabili e
#  pertanto Amnesty International non si assume responsabilita' legale per i
#  contenuti di questa mail e di eventuali allegati. L'attuale infrastruttura
#  tecnologica non puo' garantire l'autenticita' del mittente ne' dei
#  contenuti di questa mail. Se Lei ha ricevuto questa mail per errore, e'
#  pregato di non utilizzare le informazioni in essa riportate e di non
#  portarle a conoscenza di alcuno. Opinioni, conclusioni e altre
#  informazioni contenute in questa mail rappresentano punti di vista
#  personali  e non, salvo quando espressamente indicato, quelli di Amnesty
#  International.