[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Diritti umani in pericolo in Myanmar. Firma e diffondi l'appello di Amnesty International!



-- 
Scuole Senza Permesso
http://scuolesenzapermesso.blogspot.com/
mailto:scuolesenzapermesso at email.it


> -----Messaggio originale-----
> Da: amnestyitalia at amnesty.it [mailto:amnestyitalia at amnesty.it] 
> Inviato: Friday, September 28, 2007 12:26
> Oggetto: Diritti umani in pericolo in Myanmar. Diffondi l'appello di
Amnesty International!
> 
> Cara amica, caro amico,
> 
> a Myanmar è in atto una violenta repressione delle manifestazioni 
> pacifiche, che si stanno svolgendo in tutto il paese da oltre un mese. 
> Il 25 settembre circa 300 persone sono state arrestate durante le proteste

> e tre monaci sono stati uccisi: uno da un colpo d'arma da fuoco 
> e gli altri due a seguito di un pestaggio. Il giorno dopo vi sono state 
> altre vittime, e almeno un giornalista è rimasto ucciso. 
> Fonti non ufficiali hanno fatto sapere ad Amnesty International che oltre 
> 50 monaci sono rimasti feriti. 
> 
> Le ultime notizie ricevute da Amnesty International in queste ore non sono

> incoraggianti. Numerosi raid da parte della polizia stanno avendo 
> luogo in queste ore nei monasteri buddisti di Yangon e in altre città del 
> paese, non si conosce ancora il numero preciso dei monaci arrestati 
> e delle persone rimaste ferite.
> 
> Per scongiurare il ripetersi del bagno di sangue del 1988, quando furono 
> uccise circa 3000 persone, Amnesty International ha lanciato un appello 
> alle autorità di Myanmar chiedendo loro di mettere fine alle repressioni 
> contro i dimostranti pacifici e garantire il rispetto del diritto di 
> manifestazione.
> 
> ANCHE TU PUOI FARE QUALCOSA DI IMPORTANTE!
> 
> FIRMA L'APPELLO ON-LINE A QUESTO INDIRIZZO: 
http://www.amnesty.it/appelli/azioni_urgenti/Myanmar 
> E INVIA SUBITO QUESTA E-MAIL AI TUOI AMICI CHIEDENDO LORO DI FARE 
> ALTRETTANTO.
> 
> Far sentire la nostra voce in questo momento è fondamentale. Insieme, la 
> nostra voce può diventare più forte e salvare delle vite!
> 
> 
> Amnesty International Sezione Italiana
> http://www.amnesty.it
> 
> 
>  
 --
 Email.it, the professional e-mail, gratis per te: http://www.email.it/f
 
 Sponsor:
 Con Fiditalia Premia i tuoi desideri prendono forma! L'unico prestito con
11 rate all'anno!

 Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid=7067&d=20070928