[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Ragusa. Il giorno dopo la manifestazione contro la privatizzazione dell'acqua




UN GRAZIE DI CUORE A MARCO BERSANI ED ANTONIO VALASSINA ,AGLI AMICI DI CATANIA E DI AGRIGENTO, ALLA INSOSTITUIBILE SARA GIORLANDO PER ESSERE STATI PRESENTI CON NOI IN QUESTO MOMENTO.
UN GRAZIE DI CUORE A PADRE ALEX ED EMILIO MOLINARI CHE ANCHE QUESTA VOLTA SONO STATI PRESENTI CON LE LORO LETTERE IMPORTANTI  MOLTO ASCOLTATE SUL TERRITORIO,  ED AGLI ALTRI AMICI CHE HANNO INVIATO LE LORO ADESIONI DI SOLIDARIETA'.
 
ED IN ULTIMO UN GRAZIE DI CUORE A TUTTE LE PERSONE ED ASSOCIAZIONI CHE FANNO PARTE DEL FORUM DI RAGUSA E CHE STANNO DIMOSTRANDO CHE  FARE GRUPPO, CONDIVIDERE E LAVORARE IN MANIERA SERENA E  COMPATTA SU OBIETTIVI COMUNI SI PUO'.
 
 
BARBARA


From: cittadiniinvisibili at hotmail.it
To: cittadiniinvisibili at hotmail.it
Subject: Ragusa. Il giorno dopo la manifestazione contro la privatizzazione dell'acqua
Date: Sun, 30 Sep 2007 14:45:20 +0200

 

 

Ragusa 30 settembre 2007

 

 

THE DAY AFTER – MA L’ACQUA VERAMENTE DI CHE COLORE E’?

 

Certamente per il popolo dell’acqua non ha colore; è limpida, azzurra, blu , chiara, trasparente.

 Solo un miracolo di Dio a vedersi.

Per i Predatori dell’acqua che ci vogliono speculare ha il colore dell’oro.

E per la nostra classe politica?

Difficile a dirsi.

Alla manifestazione di ieri avevano aderito tanti autorevoli Soggetti del Centro sinistra, eppure erano assenti.

Era presente Venerina Padua che è anche intervenuta dichiarandosi per l’acqua pubblica , ma non si è capito se ha parlato in nome proprio o del partito. La Margherita è per l’acqua pubblica?.

E’ intervenuto Giovanni Iacono per Italia dei Valori, ma ha parlato a nome del partito o perchè da sempre come persona ha dichiarato la sua contrarietà?

Era presente il Partito della Rifondazione Comunista con il Segretario Provinciale Marco di Martino ed altri  segretari provinciali e comunali da sempre impegnati nella lotta.

Erano presenti i Verdi con Antonio La Cognata e Santo Santaera e parlavano a nome del Partito.

Ma si stacca una voce dal coro e sui giornali di oggi (Il Giornale di Sicilia) interviene Nunzio Storaci, Commissario Provinciale di Alleanza Siciliana. Le sue dichiarazioni, bene argomentate, fanno presupporre che anche lui potrebbe fare parte del Forum Nazionale dei Movimenti per l’acqua . Benvenuto. (www.acquabenecomune.org).

Peccato, poteva partecipare. Sarebbe stato un bell’esempio.

 L’iniziativa non era destinata al Centro- sinistra, ma era rivolta a tutti coloro che pensano che “l’acqua sia un bene fondamentale, primario, di tutti e che a nessuno quindi è dato di trarne profitto”. Che in buona sostanza  significa che dato che l’acqua è di tutti , nessuno può decidere di togliere qualcosa che appartiene ad altri e darla in gestione   a un Soggetto nel nostro caso l’ Acoset (capofila) che, peraltro,  ci guadagnerà pure, ed anche tanto.

Ma non era solo lui assente, era assente in buona compagnia con tutti quei consiglieri provinciali e comunali che forse avrebbero dovuto essere presenti. Di destra e sinistra. Per capire, per saperne di più, per parlare con la gente. Non sono pagati per questo?.

In ultimo,  grazie Rita per avere aderito ed anche partecipato dando, al contrario di altri, una dimostrazione di serietà e di coerenza.

Grazie per le Tue parole e per il tuo impegno.

Ti saremo accanto in questa complicata lotta del “colore dell’acqua”, che speriamo possa essere presto per tutti “limpida, azzurra, blu , chiara e trasparente”

 

Barbara Grimaudo

Cittadini Invisibili