[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: sospensione



Anche se Manu è stata sospesa dalla lista pace e non da quella di dirittiglobali, poichè proprio questa è una lista che tratta il tema dei diritti, ritengo che una riflessione sulla vicenda sia assolutamente in tema e quanto mai opportuna. La sospensione, giustificata con motivi tecnici (sarebbe andata più volte "fuori tema"), suona terribilmente come "politica", soprattutto perchè i confini, in questo caso sono estremamente labili e le due tematiche (pace e situazione politica) sono talmente intrecciate che è ben difficile districarle ... Che la politica non sia la stessa cosa della pace, è una ovvietà: ma che si possa parlare di pace senza parlare di politica (e di partiti e di elezioni) non vedo come sia possibile ... per questo la sospensione appare come politica e non tecnica e questo è molto grave: ho detto appare, perchè non voglio fare il processo alle intenzioni, ma ciò non toglie nulla alla gravità del fatto. Sarà anche vero che alcuni si cancellano dalle liste perchè sommersi da messaggi che poco hanno a che fare col tema, ma quante volte è capitato che qualcuno ha preso una delle liste di peacelink per una chatline e l'ha riempita di messaggi a carattere quasi personale? Mi pare difficile credere che chi si è iscritto ad una lista che ha come tema la pace si senta disturbato da messaggi che parlano di politica e di elezioni. Anche il commento di Davide riportato qui sotto, con l'invito a moderarsi e a parlare più di minoranze e di discriminazioni e (interpreto) un pò meno di politica mi sembra una lettura che definire riduttiva è dir poco. Come se minoranze e discriminazioni non fossero anche il frutto della politica. Come se la sconfitta del PD ( che non mi pare corretto qualificare come centro-sinistra, come del resto anche Davide sostiene in altra sua mail) e la scomparsa della Sinistra Arcobaleno dal parlamento non avessero attinenza con la politica nei confronti delle minoranze e con le discriminazioni (al di là delle parole, sono i fatti che contano) o, tanto per tornare a Manu, con la pace.
La pace ha il suo fondamento nella nonviolenza e la nonviolenza nell'amore della verità. Ho percepito la sospensione di Manu come una violenza, e quindi un gesto contro la pace, indipendentemente dal fatto che non sempre condividessi che scriveva. Rendere pubblica, da parte di Manu, la sua esclusione dalla lista è stato per me un gesto di verità, non uno sfogo: se ne sono venuto a conoscenza, è stato grazie al suo inoltro anche su questa lista, e gliene sono grato, come le sono grato di quello che ha scritto finora, che ho sempre trovato stimolante, sia quando mi sono riconosciuto nelle cose che scriveva, sia quando non sono stato d'accordo. E' così che si cresce (e non si finisce mai di averne bisogno). Perciò dico grazie a Manu, per le sue provocazioni, le sue amare verità, i suoi stimolo a riflettere non superficialmente sulle cose;  a Davide e indirettamente a Marino chiedo di domandarsi, responsabilmente, se l'immagine di Peacelink con questa vicenda sia cresciuta o sia stata sminuita. Cosa penso io immagino l'abbiate compreso.
Con sincerità
Gianni
----- Original Message -----
Sent: Thursday, April 24, 2008 12:50 PM
Subject: Re: sospensione

Alla c.a. dei Resp.li

la sospensione di una iscritta per questioni politiche la trovo proprio non rispettosa dei diritti globali ... specie in un sito che si dà ospitalità anche a chi li nega come "Amici di Lazzaro" che sostengono tesi vergognose e posizioni repellenti ...

Per una Manu in più ed tanti amici 'lazzaroni' in meno ...

Grazie ...

Elio

 

> Manu è stata sospesa per essere andata off-topic sulla lista pace, cioè
> più volte è andata fuori argomento.
> La politica, anche se ha degli intrecci con la pace, non è la stessa
> cosa della pace, tanto per capirci.
> I dirittiglobali hanno magari qualcosa più che a fare con la politica
> però non sono solo la politica e magari qualcun altro sarebbe più
> interessato a leggere di minoranze e discriminazioni.
> Le elezioni sono passate da oltre una settimana per cui di commenti se
> ne sono fatti abbastanza, se ne volete fare altri ci sono diverse liste
> tematiche in rete che possono ospitare le vostre discussioni.
> Per cui vi invito a moderarvi: il centro-sinistra oramai ha perso, la
> sinistra non sta più in parlamento e questi sono fatti assodati, per
> quanto possano essere spiacevoli. Conviene guardare avanti e vedere cosa
> è possibile fare in un Italia che va sempre peggio (non solo dal punto
> di vista politico).
>
> Grazie dell'attenzione.
> Davide Bertok
> co-moderatore di Peacelink
>
> Silvano De Iesu ha scritto:
> > vorrei capire i motivi della sospensione di Manu, che non credo abbiano
> > a che fare con i contenuti della mail, per altro pienamente condivisibili.
> > grazie
> > Silvano
> >
> >
> > Il 23/04/08, *manielle at libero.it *
> > > ha scritto:
> >
> > Ciao Manu,
> >
> > bisogna che ti sospenda dalla lista pace
> >
> >
> > ciao, Marino (co-moderatore pace at peacelink.it
> > )
> >
> >
> >
> > i motivi te li avevo detti,
> > i regolamenti te li ho mandati ..
> > per qualsiasi chiarimento scrivimi pure
> >
> > puoi anche fare ricorso agli organi preposti di peacelink
> >
> >
> > spero sia chiaro che si tratta di un intervento "tecnico"
> >
> >
> >
> > --
> > Mailing list Dirittiglobali dell'associazione PeaceLink.
> > Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
> > Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/diritti
> > Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> > http://web.peacelink.it/policy.html
> >
> >
>
>
>
> --
> Mailing list Dirittiglobali dell'associazione PeaceLink.
> Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
> Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/diritti
> Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> http://web.peacelink.it/policy.html
>
>