[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: Almirante e l'anitisemitismo



Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.

 

Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.

 

Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi.

 

Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.

 

Un giorno vennero a prendere me e non c'era rimasto nessuno a protestare

 

Bertolt Brecht

 

 
 


 
2008/5/28 ponte <ponte at ecn.org>:
"Il razzismo e' il piu' vasto e coraggioso riconoscimento di se' che l'Italia abbia mai tentato."
( G. Almirannte ).

In questi giorni si tenta di rivsalutare la figuara di Almirante, crediamo sia utile andarsi a rileggere le sue ( e non solo ) parole in materia di razzismo ed antisemitismo, così per non perdere la memoria.
Su:
http://isole.ecn.org/ponte
trovate il dossier "Fascismo & C."
Buona lettura.

--
Mailing list Dirittiglobali dell'associazione PeaceLink.
Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/diritti
Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
http://web.peacelink.it/policy.html