[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

L'Esercito turco sta distruggendo le ultime foreste del Kurdistan



Associazione per i popoli minacciati / Comunicato stampa in
www.gfbv.it/2c-stampa/2008/080728it.html

Turchia
L'Esercito turco sta distruggendo le ultime foreste del Kurdistan

Bolzano, Göttingen, 28 luglio 2008

L'esercito turco sta distruggendo le ultime foreste del Kurdistan. Per combattere i ribelli del PKK (il Partito dei Lavoratori del Kurdistan), l'esercito sta deliberatamente dando fuoco o bombardando con bombe incendiarie le ultime regioni ancora esistenti coperte da boschi e foreste della Turchia sudoccidentale: in questa regione vivono almeno 10 dei complessivi 15 milioni di abitanti kurdi della Turchia. Agli agricoltori o ai pastori del posto viene regolarmente impedito dalle forze di sicurezza turche ogni tentativo di spegnere gli incendi con i modesti mezzi che questi hanno disposizione. Domenica scorsa circa 15.000 Kurdi nella città di Cizre hanno protestato contro questi incendi deliberati.

Anche negli ultimi anni l'esercito turco ha regolarmente causato incendi boschivi nelle regioni montuose kurde. Certo questa non può essere considerata una strategia di successo contro il PKK, al contrario queste draconiane misure distruttive hanno il solo effetto di rafforzare le simpatie della popolazione per il Movimento ribelle. In questi ultimi giorni, secondo l'Associazione per i popoli minacciati (APM) stanno bruciando boschi e foreste nelle seguenti regioni:

    * 26 luglio 2008 alla triplice frontiera tra Turchia / Iran / Iraq
    * 22 luglio 2008 a Elazig
    * 20 luglio 2008 nella provincia di Hakkari
    * 19 luglio 2008 nella provincia di Siirt
    * 18 luglio 2008 nella provincia di Van
    * 15 luglio 2008 nella provincia di Diyarbakir
    * 13 luglio 2008 nella provincia di Mardin
    * 8, 9 e 11 luglio nella provincia di Diyarbakir.

Vedi anche:
* www.gfbv.it: www.gfbv.it/2c-stampa/2008/080212it.html | www.gfbv.it/2c-stampa/2007/071129it.html | www.gfbv.it/2c-stampa/2007/071025it.html | www.gfbv.it/2c-stampa/2007/071018it.html | www.gfbv.it/2c-stampa/2007/070720it.html | www.gfbv.it/2c-stampa/2007/070419it.html | www.gfbv.it/2c-stampa/2007/070320it.html | www.gfbv.it/2c-stampa/2007/070119it.html | www.gfbv.it/2c-stampa/2006/060707it.html | www.gfbv.it/3dossier/kurdi/indexkur.html | www.gfbv.it/3dossier/kurdi/kurtur-it.html | www.gfbv.it/3dossier/armeni/armeni.html

* www: http://it.wikipedia.org/wiki/Kurdistan | www.ihd.org.tr/eindex.html | www.azadiyawelat.com