[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Torino: assolto antirazzista



Torino: assolto antirazzista

 

19 settembre. Il processo a carico di Fabio, un antirazzista torinese accusato di resistenza e lesioni, si è concluso con l’assoluzione perché il fatto non sussiste.

Ricordiamo i fatti. Il 15 luglio di quest’anno vennero sgomberate alcune famiglie rumene che il 6 luglio avevano occupato una casa abbandonata in via Pisa. Fabio era tra i compagni subito accorsi: venne pestato e arrestato per aver provato a chiedere di entrare nella casa sgomberata per prendere le poche cose degli immigrati.

I poliziotti presenti testimoniarono di essere stati aggrediti: quattro di loro dichiararono di aver subito lesioni. Il solito “pacchetto” ben confezionato. Peccato che questa volta si siano dimenticati di chiuderlo bene. Un video, realizzato dalla scientifica, mostra lo sgombero degli occupanti di via Pisa, sin dall’irruzione a mano armata nella casa dove dormivano le famiglie rumene. Nel video la reale dinamica dell’arresto emerge in modo inequivocabile, capovolgendo la versione della polizia.

Al pubblico ministero non è rimasto che chiedere lui stesso l’assoluzione.

A Fabio è andata bene. Meno bene agli occupanti di via Pisa – alcuni di loro si sono recati in tribunale per assistere al processo – tornati a vivere nella baraccopoli di via Germagnano, tra topi e fango, senza luce né servizi.

 

Da mesi molti antirazzisti si incontrano e promuovono iniziative all’interno dell’Assemblea Antirazzista.

La prossima riunione è fissata per martedì 23 settembre a radio Blackout, in via Cecchi 21.

 

Per info:

assembleaantirazzistatorino at autistici.org